Scritto Luned́ 09 luglio 2018 alle 22:22

''Rogoredo di notte'' fa il pieno di visitatori

Musica, ottimo cibo, eventi per tutti gusti e tantissimo divertimento.


Questi gli ingredienti di "Rogoredo di Notte", la notte bianca della frazione casatese andata in scena questo weekend.
Giunto alla quarta edizione, la kermesse - organizzata dai volontari dell'oratorio San Luigi e dalla parrocchia San Gaetano con il patrocinio del comune - è diventata ormai un appuntamento tradizionale per tantissimi appassionati provenienti da Casatenovo e da tutto il territorio.


Numerosissime le persone, dai più piccoli fino ai giovani, agli adulti e alle famiglie, che per due serate si sono ritrovate nel cuore della frazione, per passeggiare in piazza o tra le vie gustandosi il ricchissimo programma di eventi.


Se il "taglio del nastro" della festa è avvenuto venerdì nel tardo pomeriggio, sotto i colori di uno splendido tramonto di mezza estate, le tante attività pensate con cura per grandi e piccoli si sono svolte per tutta la serata di venerdì e di sabato.



Nei vari punti ristoro, in oratorio, di fronte alla chiesa di San Gaetano o in piazza, la possibilità di gustare tantissimi piatti o bevande fresche, per ristorarsi al ritmo di musica.


Ad avvolgere la frazione sono infatti state le note di Dj Rocco, di "Special Guest", e di "I Forrò Mior", quest'ultimo concerto organizzato nell'ambito della Rassegna Suon Mobili.
Sabato sera, invece, a far ballare tutti i presenti sono stati Clodeejay, i "Cani Sciolti", l'esibizione di ballo e musica "Arte e spettacolo Lesmo" e il gruppo country "Thundering Heels".


Tantissime, poi, le sorprese per piccoli e grandi. Se i bambini hanno infatti potuto divertirsi sui gonfiabili allestiti in oratorio, i più grandi hanno invece ammirato la mostra "Auto e moto d'epoca", l'esposizione di "Moto Vespe Piaggio", la mostra dedicata al primo conflitto mondiale in collaborazione con l'Università per Tutte le Età, l'esposizione di Bonsai, la dimostrazione mascalcia equina e la mostra dedicata al nostro territorio allestita dal Plis e dall'associazione casatese Sentieri e Cascine.


Lungo la via San Gaetano anche bancarelle e stand di sodalizi del territorio, espositori, hobbisti e prodotti tipici.


"Se le stime sono esatte, sono passate a trovarci tantissime persone: in totale, nelle due serate, circa diecimila", hanno commentato gli organizzatori, che "archiviano" anche la quarta edizione della manifestazione. "Vorremmo ringraziare tutti i volontari, gli espositori e le tantissime persone che hanno partecipato" hanno concluso soddisfatti per la buona riuscita dell'evento.
L.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco