Scritto Luned́ 09 luglio 2018 alle 22:34

Nibionno: biciclettata su strade e sentieri del paese con Comune e P.Civile

Una ventina di nibionnesi hanno partecipato all'iniziativa "In bici tra terra, acqua e luna..." con la presenza della Protezione Civile del paese, del vicesindaco Giovanni Panzuti Panzuti Bisanti e dell'assessora Puttini.


Dal punto di ritrovo presso la pista ciclo-pedonale al campo sportivo a Gaggio, in località Molino Nuovo, i partecipanti si sono mossi nel Parco Valle Lambro. Arrivati allo Chalet di Costa Masnaga, hanno continuato ad attraversare il Parco di Brenno fino al "Colombaio". Dopo la breve pausa, adulti e bambini sulle due ruote hanno proseguito il tragitto, passando per la località Pettana e arrivando poi al cimitero di Cibrone, frazione nibionnese. Da qui sono infine saliti a Tabiago, concludendo il giro con una spaghettata presso le ex scuole medie del paese. "Una bella occasione per stare insieme e riscoprire il territorio" ha commentato Laura Puttini che come l'anno scorso ha deciso di partecipare alla biciclettata. La ciclabilità del paese, al momento, non è però oggetto di un interesse mirato dell'amministrazione nibionnese: "come negli altri comuni della zona, non abbiamo adottato delle politiche vere e proprie per potenziare l'utilizzo della bicicletta tra i nostri concittadini" ha ammesso infatti l'assessore, sottolineando come nei piani dell'amministrazione sia previsto però, l'aumento dei percorsi ciclabili in vari punti del paese. A quelli già esistenti a fianco del campo sportivo di Gaggio, sul ponte di Tabiago e lungo il percorso all'interno del Parco Lambro, si aggiungerà presto il marciapiede ciclo-pedonale da Gaggio fino a Nibionno mentre altri progetti di percorsi misti per biciclette e pedoni sono previsti sia tra la Rotonda California e la rotonda di Gaggio sia nel tratto lungo via Italia Libera a partire dalla cooperativa Kairos.
A.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco