Scritto Luned́ 04 marzo 2019 alle 16:00

Greppi: tre studenti del linguistico si sono distinti in prove e concorsi internazionali

Importanti risultati per gli studenti dell'indirizzo linguistico dell'istituto superiore Greppi di Monticello. In particolare per tre di loro, che hanno recentemente messo alla prova le loro abilità in prove e concorsi di carattere internazionale.
Giulia Broccolo, studentessa di 5LA residente a Correzzana ha infatti partecipato al campionato nazionale di lingue di Urbino.

Da sinistra Sara Vergani, Giulia Broccolo e Andrea Beretta

Dopo aver brillantemente superato un test basato su quesiti di grammatica e sulla comprensione di testi, la studentessa è stata selezionata per prendere parte appunto alla manifestazione in terra marchigiana, che si è svolta il 14 e 15 febbraio scorso. ''Ho partecipato inizialmente alle semifinali: dopo un colloquio orale e un test da svolgere al computer, mi sono piazzata al quarto posto, quindi nelle prime dieci posizioni della classifica che davano accesso alla fase finale. Mi sono cimentata nella scrittura di un testo creativo in francese: utilizzando le dieci parole a disposizione, ho dovuto creare una storia'' ci ha spiegato Giulia, ormai ad un passo dall'esame di maturità ed entusiasta per aver preso parte alla competizione. ''E' stata un'esperienza fantastica: al di là della gara è stato bello conoscere altri ragazzi e ragazze e trascorrere due giorni tutti insieme. Le lingue mi piacciono molto: credo rappresentino un valido strumento, oggi fondamentale. Conoscerle bene può aprire tante porte, anche dal punto di vista professionale''.



I partecipanti al campionato di Urbino
(clicca sull'immagine per ingrandire)


Se Giulia Broccolo ha preso parte al campionato di Urbino, non meno importante è stato il risultato conseguito da altri due villagreppini. Il missagliese Andrea Beretta di 4LA e Sara Vergani di 4LC, residente a Bulciago, hanno infatti ottenuto la Menzione Speciale della Commissione Europea nell'ambito del concorso di Juvenes Translatores, nel quale si sono cimentati studenti diciassettenni dei 28 paesi dell'UE.
''Abbiamo svolto le prove lo scorso novembre qui a scuola, insieme ad altri nostri compagni che erano stati selezionati per partecipare all'iniziativa: Elisa Pennati, Alessia Corti e Martina Bertelle'' ci hanno raccontato i due alunni. ''Ognuno di noi poteva scegliere un testo in lingua fra quelli proposti e poi tradurlo in italiano: l'obiettivo era mantenere il senso, con un testo che risultasse armonioso''.



I ragazzi del Greppi che hanno partecipato al
concorso di Juvenes Translatores

Andrea ha optato per la lingua francese, mentre Sara per lo spagnolo; i loro elaborati hanno convinto la commissione che nei giorni scorsi ha fatto sapere ai ragazzi di averli inseriti fra quelli meritevoli di una menzione speciale. Un ottimo risultato per i due studenti, ancora indecisi sulla strada da intraprendere una volta diplomatisi al Greppi, ma decisamente affezionati alle lingue straniere che costituiscono il cuore del loro percorso di studi.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco