Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 145.140.865
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 12/03/17

Lecco: V.Sora: 93 µg/mc
Merate: 80 µg/mc
Valmadrera: 83 µg/mc
Colico: 91 µg/mc
Moggio: 101 µg/mc
Scritto Mercoledì 07 dicembre 2016 alle 15:46

Banca Monte Paschi: nessuna filiale chiuderà nel lecchese

La sede di Monte dei Paschi a Monticello
Anche in provincia di Lecco era atteso con trepidazione da dipendenti e correntisti. Ma al momento il piano industriale presentato da Banca Monte dei Paschi di Siena non prevede chiusure di filiali nel nostro territorio.
Nelle scorse settimane infatti, l'annuncio degli eloquenti numeri relativi alla riduzione del costo di lavoro che il colosso finanziario in crisi da tempo, intende raggiungere entro il 2019, aveva fatto temere non poco circa le sorti degli sportelli presenti in provincia di Lecco. Addirittura si era ipotizzata la chiusura di almeno uno tra quelli presenti in città (in Via Leonardo da Vinci), a Merate, Molteno e Monticello.
''Nei giorni scorsi abbiamo ricevuto rassicurazioni sul fatto che non è contemplata nessuna delle filiali lecchesi tra quelle che potrebbero chiudere i battenti'' ci ha confermato Davide Riccardi, segretario generale di Fisac Cgil. L'unica a rischio invece, sarebbe quella di Cernobbio, nel limitrofo territorio comasco. Le prossime settimane saranno decisive per conoscere nel dettaglio altre eventuali ripercussioni del piano della banca senese in provincia di Lecco.
Esso prevede infatti la riduzione del costo del lavoro a 1,5 miliardi di euro nel 2019, attraverso il taglio di circa 2.600 dipendenti (dagli attuali 25.200) e la chiusura di circa 500 filiali (su 2000).
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco