Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 157.533.746
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/09/17

Lecco: V.Sora: 87 µg/mc
Merate: 87 µg/mc
Valmadrera: 90 µg/mc
Colico: 63 µg/mc
Moggio: 89 µg/mc
Scritto Martedì 20 dicembre 2016 alle 09:24

Pallavolo Missaglia: i giocatori del ''sitting'' immortalati in campo per il calendario 2017

Un calendario per sostenere il Sitting.
È la nuova iniziativa della squadra di volley paralimpico in forza alla società Pallavolo Missaglia che, per questo Natale, ha deciso di impegnarsi nella realizzazione di un calendario per sostenere le proprie attività e progetti.


"Non è il primo anno che realizziamo un calendario. L'anno scorso ci abbiamo provato e in molti hanno apprezzato la nostra iniziativa: è andata bene, dunque quest'anno abbiamo voluto riproporla" ha spiegato Antonio Fumagalli, dirigente della società missagliese e tra i referenti del progetto.
La squadra del Sitting Missagliese, scesa in campo per la prima volta due anni fa, è formata da una ventina di atleti tra disabili e normodotati.


E tra bagher e palleggi, per un giorno i leoni del Sitting hanno indossato i panni di modelli e modelle davanti all'obiettivo della macchina fotografica, ma senza mai rinunciare a pantaloncini e ginocchiere. "Il calendario è composto dalle foto che ci sono state scattate da due nostri simpatizzanti, durante un torneo che abbiamo giocato a Brembate, in provincia di Bergamo". Un torneo dal sapore speciale per i leoni missagliesi: il capitano biancoblu Massimo Paolo Gamba è infatti originario proprio del paese bergamasco ed è uno dei promotori della manifestazione insieme all'associazione "La passione di Yara".


"Il torneo si è svolto a fine ottobre proprio a favore di questo sodalizio, dedicato al ricordo di Yara Gambirisio e che favorisce e sostiene la diffusione della cultura giovanile. È il secondo anno che partecipiamo ed è stata una bellissima giornata, sia dal punto di vista sportivo che umano"
, ha proseguito Fumagalli.


Oltre alle foto degli atleti missagliesi del Sitting, sul calendario è riportata anche una breve descrizione dell'attività del volley paralimpico: dopo la vetrina delle Paralimpiadi di Londra, la pratica della pallavolo paralimpica si è diffusa in tutto il mondo e, in Lombardia e in Italia, il Sitting Volley missagliese è una delle realtà più conosciute. Due gli atleti biancoblu che gravitano nel circuito della nazionale, Massimo Paolo Gamba e Massimo Barossi, mentre il coach Massimo Beretta è anche responsabile tecnico federale per la Lombardia e il Nord Italia.


In poco più di due anni di vita, la bacheca del Sitting Volley della Pallavolo Missaglia guidata da patron Pizzagalli, è colma di attività realizzate e successi ottenuti con l'impegno e il duro lavoro, ogni mercoledì, nella palestra delle scuole medie di via Garibaldi. Basti ricordare il secondo posto nel Campionato Italiano per selezioni regionali di Chieri, conquistato a luglio con la selezione lombardo-piemontese, oltre ai numerosissimi tornei, manifestazioni dimostrative e incontri nelle scuole: attività che permettono di unire lo sport alla sensibilizzazione e alla diffusione capillare della pallavolo paralimpica.


Un impegno che atleti e staff del Sitting svolgono con passione e grinta, la stessa che hanno sul campo e nella vita. "Purtroppo, essendoci poche squadre in Italia, le trasferte per i tornei sono spesso molto lunghe. L'anno scorso ci siamo recati a Firenze, Reggio Emilia, Torino... a febbraio ci recheremo a Parma. Domenica siamo stati a Grassobbio per una partita dimostrativa contro i ragazzi della serie C maschile. A questi eventi si aggiungono tutti gli altri incontri e attività di sensibilizzazione che ci fanno macinare parecchi chilometri e che sono tutti autofinanziati. L'anno scorso, quindi, mi è venuta questa idea di realizzare un calendario per sostenere le nostre attività, oltre che per mostrare quello che facciamo con passione e gioia" ha proseguito Fumagalli.


Tra le foto degli atleti, durante i momenti di relax o nelle più concitate e adrenaliniche azioni di gioco, campeggia anche lo stemma dell'amministrazione comunale missagliese, della LILT di Missaglia e di Io Tifo Positivo, tutti sostenitori del Sitting, e il motto dei leoni biancoblu: "Intanto sediamoci e giochiamo, poi magari ne parliamo anche", parole che descrivono la filosofia dei leoni del Sitting, che impegnano sul campo la loro passione per realizzare qualcosa di grande.



Per info: info@pallavolomissaglia.it
L.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco