Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 150.993.007
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/06/17

Lecco: V.Sora: 151 µg/mc
Merate: 145 µg/mc
Valmadrera: 141 µg/mc
Colico: n.d. µg/mc
Moggio: 145 µg/mc
Scritto Sabato 24 dicembre 2016 alle 18:24

Casateserogoredo: al ''Natale Biancorosso'' più di quattrocento persone. Patron Sassella: ''obiettivi e passione è ciò che conta''

Una serata di festa per celebrare insieme il Natale e l'anno quasi concluso e per guardare al futuro con la stessa passione che ha colorato questa stagione.

La dirigenza della Casateserogoredo

Si è svolta giovedì sera a Desio, la festa di natale della società calcistica Casateserogoredo. Il "Natale biancorosso", chiamato così dai colori che ogni settimana gli atleti casatesi vestono sui campi di calcio, ha riunito più di quattrocento persone: atleti piccolissimi e grandi, membri dello staff, allenatori, dirigenti, sponsor, genitori, famigliari e simpatizzanti si sono ritrovati per la cena e per un momento di festa insieme.

A destra patron Gianni Sassella

A destra il sindaco Filippo Galbiati intervenuto alla serata per un saluto


A salutare tutti i presenti è stato Gianni Sassella, patron e direttore generale della società. "Avere passione, avere un obiettivo: è questo quello che conta, nel calcio come in tutte le cose. Ricordate di giocare per la squadra, non solo per voi stessi ma per tutti i vostri compagni", le sue parole, rivolte ai tantissimi atleti presenti.

Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):


Presentate da Alberto Butti, addetto stampa della società, tutte le squadre hanno poi sfilato sul palco presentandosi al pubblico e posando insieme ad allenatori e staff per la tradizionale foto ricordo.


Dai piccolissimi delle attività di base, dei primi calci e dei pulcini fino ad allievi ed esordienti passando per giovanissimi e juniores. Ultimi a salire sul palco i ragazzi della prima squadra guidati da Mister Vianello. I capitani di tutte le squadre hanno poi consegnato una maglia biancorossa ai vari sponsor, premiati durante la serata.


La società biancorossa, nata nel 2010 dalla fusione della Casatese e del Rogoredo, conta 250 atleti e 80 membri dello staff.
"Nel nostro stemma c'è il patrono di Casatenovo, San Giorgio, e una cornacchia o sgurbatt, simbolo di Rogoredo. Un grazie a tutti i collaboratori per quanto siamo riusciti a realizzare fin qui" ha proseguito Sassella, tracciando una breve storia della società.


Presenti anche gli altri membri del direttivo della società: il presidente Rino Riva, il segretario Francesco Pirovano e i consiglieri Vincenzo Amati, Aurelio Galbiati, Paolo Pennati, Luca Penati e Danilo Didoni. A salutare gli atleti biancorossi è stato anche il sindaco Filippo Galbiati.


Tra giro pizza e intrattenimento musicale, la serata si è conclusa con una divertente lotteria con oltre 25 premi.
Dopo la pausa natalizia, gli atleti proseguiranno allenamenti e partite nei vari campionati: attualmente la prima squadra milita nel campionato di Eccellenza.


Fotoservizio di Aldo Penati
Laura Vergani
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco