Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 159.340.860
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 14/10/17

Lecco: V.Sora: 100 µg/mc
Merate: 111 µg/mc
Valmadrera: 98 µg/mc
Colico: 77 µg/mc
Moggio: 106 µg/mc
Scritto Giovedì 20 aprile 2017 alle 08:42

Palio dei Comuni, si parte il 6 maggio da Valmadrera

È cominciato ufficialmente il conto alla rovescia per l'inizio della quarta edizione del Palio dei Comuni; sindaci, vice sindaci e consiglieri si sono riuniti nel pomeriggio di mercoledì 19 aprile presso la sala consigliare di Valmadrera per presentare l’iniziativa.
Sei sono i paesi che hanno deciso di mettersi in gioco: da Civate a Galbiate, da Oggiono a Rogeno giungendo a Suello ed infine Valmadrera.

Da sinistra Maurizio Pozzi consigliere di Civate; Montanelli Piergiovanni consigliere di Galbiate; Cesare Gerosa vice sindaco di Rogeno, Francesco Barbuto, Fabio Redaelli presidente Pro loco Valmadrera, Donatella Crippa sindaco di Valmadrera,
Roberto Paolo Ferrari sindaco di Oggiono; Egidio Galli consigliere di Suello

L'inaugurazione è prevista per sabato 6 maggio alle ore 18.00 presso la Club House del Tennis Club 88, al Centro sportivo Rio Torto della cittadina lecchese; in quest'occasione si svolgerà la prima delle nove competizioni organizzate, ovvero la Gara delle freccette, che coinvolgerà atleti particolari; sono infatti chiamati a rapporto sindaci o amministratori comunali che si alterneranno in una sfida al “301”.
La seconda prova prevede un torneo di Briscolone che si svolgerà tra il 10 e l'11 maggio alle ore 20.00 presso il Centro sportivo di Oggiono. Le modalità di partecipazione prevedono squadre a coppie sia maschili che femminili, che si sfideranno secondo la modalità del “Girone all'italiana- Tutti contro tutti”.
Rimanendo in tema di carte, la terza gara si svolgerà in concomitanza nella medesima sede con un torneo di “Scala 40 donne”, ovvero parteciperanno coppie esclusivamente in rosa.
Le bocce saranno protagoniste della quarta prova con un torneo, dal 17 al 19 giugno, presso la Bocciofila di Galbiate. A differenza dell'edizione precedente le squadre saranno composte da tre persone e sarà obbligatoria la presenza di almeno una donna.
Non poteva mancare il calcio: la quinta gara sarà infatti costituita da un torneo per gli under 12, dal 22 al 26 maggio presso l'Oratorio di Suello.
Sarà poi la volta del “bigliardino”, il 26 maggio sempre in paese; la competizione vedrà la partecipazione di coppie sia maschili che femminili.
Spazio poi al torneo di pallavolo femminile under 14, che si svolgerà tra il 29 maggio e il 1° giugno presso il “Palacivitz” di Civate, con squadre di 12 iscritti al massimo e solo femminili.
L'ottava gara prevede un torneo di Beach Volley, da svolgersi tra il 5 e il 9 giugno presso il “Palarogeno”. Le squadre saranno di tre giocatori con almeno una donna in campo.
Il gran finale sarà caratterizzato dal torneo di Burraco, il 17 giugno presso il Centro Tennis Club 88 a Valmadrera.
Poche le regole del Palio: ad ogni gara verranno assegnati 6 punti al vincitore, 5 al secondo e via di seguito. Ogni comune potrà giocare un “jolly” prima dell'inizio di una gara a sua scelta, che raddoppierà i punti ottenuti dalla propria squadra.
La regola numero uno rimane però la residenza: tutti gli atleti partecipanti devono abitare in uno dei paesi coinvolti nell’iniziativa. 
Numerose le novità di quest’anno; come spiegato da Francesco Barbuto, a differenza dell'edizione precedente si è voluto concentrare le manifestazioni in un mese e mezzo, evitando dispersioni causate dalle vacanze estive. Per questo sono state diminuite da 11 a 9, con l'auspicio che il prossimo anno il numero di paesi partecipanti possa crescere. È stata inoltre introdotta la disciplina del Beach volley, assente nelle edizioni precedenti.
Tra gli sponsor del progetto figurano Acel Service e, anche questa è una novità, la Pro loco di Valmadrera che si è resa disponibile nell'organizzare l'evento. La suddivisione dei vari appuntamenti infatti, come da regolamento, è stata affidata a Valmadrera, vincitore nella scorsa edizione.
Il sindaco Donatella Crippa si è detta molto soddisfatta dell'iniziativa, in quanto “coinvolge i paesi in un'ottica di divertimento e condivisione; l'importante è partecipare in un momento di competizione che è sempre sana, in quanto fatta per il bello di stare insieme”.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco