Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 147.085.941
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 25/04/17

Lecco: V.Sora: 72 µg/mc
Merate: 83 µg/mc
Valmadrera: 84 µg/mc
Colico: 60 µg/mc
Moggio: 112 µg/mc
Scritto Giovedì 20 aprile 2017 alle 14:06

Casatenovo: nuove 'medie', al via la progettazione definitiva

E' stato approvato nell'ultima seduta di giunta, il progetto preliminare relativo alla nuova scuola media di Casatenovo. ''Dopo il concorso di idee e l'assegnazione all'architetto Arrigoni - ha spiegato l'assessore ai lavori pubblici, Guido Pirovano - nei mesi scorsi eravamo riusciti a conferire l'incarico per il progetto preliminare. Il Progetto riprende l'idea emersa con il concorso - già illustrata in precedenza - e ne definisce i parametri di fattibilità. All'architetto abbiamo chiesto nella fase di progettazione iniziale uno sguardo ampio rivolto anche ai servizi collaterali e alle sistemazioni necessarie nell'area di via Crotta; questo per delineare un progetto complessivo''.

Il rendering della nuova scuola media di Crotta

La giunta casatese ha dunque conferito l'incarico, con fondi del Bilancio 2017, per la fase definitiva ed esecutiva del progetto. L'intenzione è quella di concluderla nei prossimi mesi, riservando l'approfondimento alle caratteristiche dell'edificio scolastico e alle aree pertinenziali.
''E' importante arrivare alla fase esecutiva del progetto in quanto oggi tutte le possibilità di finanziamento regionali, statali e comunitarie richiedono un dettaglio esecutivo e la possibilità di un pronto avvio dei cantieri. I Comuni devono essere pronti con i progetti per partecipare ai bandi e come Amministrazione intendiamo muoverci in tal senso con un progetto definitivo ed esecutivo fin dai prossimi mesi'' ha aggiunto Pirovano. ''In questa fase verrà data attenzione non solo allo studio degli spazi e alla loro destinazione e fruibilità, ma anche ai requisiti energetici e strutturali che la nuova struttura dovrà garantire. Vogliamo una scuola ecologica, con caratteristiche innovative, che pesi di meno sui bilanci comunali futuri per i consumi e richieda minore manutenzione''.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco