Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 159.224.522
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 14/10/17

Lecco: V.Sora: 100 µg/mc
Merate: 111 µg/mc
Valmadrera: 98 µg/mc
Colico: 77 µg/mc
Moggio: 106 µg/mc
Scritto Mercoledì 17 maggio 2017 alle 18:28

Casatenovo: il 25 si chiude la stagione teatrale in Auditorium

Corrado Tedeschi, Tosca D'Aquino ed Ennio Coltortichiudono giovedi' 25 maggio alle ore 21, la 17^ stagione teatrale dell'Auditorium di Casatenovo.
La commedia proposta per la regia dello stesso Coltorti è: "QUEL POMERIGGIO DI UN GIORNO DA STAR".
Si conclude ancora una volta con successo la rassegna casatese divenuta oramai una colonna portante nel panorama teatrale e culturale della nostra zona e non solo. Lo testimonia la sequela di ''tutto esaurito'' che ha accompagnato gli spettacoli proposti, che conferma l'ottima programmazione del gruppo teatro.
''A chiusura della Stagione teatrale - spiegano dall'Auditorium - un ringraziamento va agli sponsor che hanno supportato finanziariamente la manifestazione e alle istituzioni casatesi sempre vicine al "loro" Auditorium. Un grazie sentito anche alla stampa locale e territoriale che ha dato risalto ad ogni iniziativa e agli amici fotografi e cameramen per la parte di loro competenza.Naturalmente il ringraziamento più grande va al nostro caloroso e competente pubblico''.


QUEL POMERIGGIO DI UN GIORNO DA STAR
con Corrado Tedeschi - Tosca D'Aquino - Ennio Coltorti
regia di Ennio Coltorti
Giovedì 25 maggio 2017 - Ore 21:00
Ingresso: 22.00 € 


Ambrogio Fumagalli è un piccolo imprenditore, fondamentalmente onesto, che sta attraversando un periodo di grave difficoltà economica. È oppresso dai debiti e, quando arriva l'ennesima cartella erariale, sprofonda nella disperazione. Nella sua mente, ormai provata, si fa strada l'unica soluzione possibile: una rapina in banca. Ha bisogno di un complice e mette al corrente del suo progetto, il devotissimo Arturo Colombo, il suo contabile. È sera nella filiale di periferia. Il Direttore, la sportellista e il vigilante, stanno aspettando che l'unica cliente, una giornalista televisiva in disgrazia, Marta Giacomazzi, effettui l'ultima operazione allo sportello quando i due improbabili rapinatori fanno irruzione nell'agenzia. La loro goffaggine è davvero superlativa e diventa quasi farsesca, quando inavvertitamente Arturo fa scattare l'allarme e i due si ritrovano, circondati dalla polizia, nella banca con gli ostaggi. Marta Giacomazzi intuisce che finalmente è arrivato il momento del suo riscatto e mentre Ambrogio comincia a realizzare in che guaio si è cacciato, Marta assapora il successo, immagina la sua vita futura, la sua rivincita professionale. Ma cosa succederà davvero in quell'agenzia di periferia?

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco