Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 148.802.204
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 18/05/17

Lecco: V.Sora: 130 µg/mc
Merate: 133 µg/mc
Valmadrera: 123 µg/mc
Colico: 122 µg/mc
Moggio: 114 µg/mc
Scritto Venerdì 19 maggio 2017 alle 16:34

Oggiono: 160 alunni e 965 libri letti i numeri del concorso ''Una pagina tira l'altra''

Gran finale per l'iniziativa "Una pagina tira l'altra" proposta dalla biblioteca di Oggiono in collaborazione con le scuole primarie Armando Diaz, Salvo D'Acquisto (istituto comprensivo) e Madonnina del Duomo (Molinatto).

Un momento delle premiazioni con l'assessore Elena Ornaghi

Il gioco, giunto alla terza edizione, ha visto protagoniste le classi terze, quarte e quinte che si sono cimentate in una gara di lettura. Ogni bambino aveva il compito di leggere il maggior numero di libri dal 1 dicembre fino al termine dello scorso marzo, così da aggiudicarsi l'ambìto premio di un buono per l'acquisto di libri.
In apertura il maestro Raffaele ha dato il benvenuto a tutti i genitori, ringraziando per aver, a loro modo, partecipato al gioco facendo scoprire e comprendere il mondo della lettura ai propri figli.


La serata ha visto protagoniste l'assessore all'istruzione Elena Ornaghi e la bibliotecaria Laura che insieme hanno citato i libri di maggior successo fra i piccoli lettori e ne hanno letto alcuni passi.
"Ragazzi continuate a leggere: coglierete l'occasione per scoprire sempre qualcosa di nuovo o riscoprirete una nuova sfumatura nei libri già conosciuti, che vi aiuterà a comprendere la storia e anche la realtà. Dei buoni lettori sono dei buoni studenti e dei buoni studenti sono delle buone e belle persone" il monito rivolto agli studenti dall'assessore Ornaghi.


Tra una lettura ed un'altra, continue parole di sprono da parte dell'esponente dell'amministrazione comunale oggionese, che ha definito la lettura una sfumatura di libertà, il diritto e valore più profondo per ogni bambino e uomo.
Travolgente l'entusiasmo del giovanissimo pubblico, pronto a fare il tifo per i compagni che si sono aggiudicati il podio e non sono mancate le risate di fronte alla recitazione dei brani scelti dai presentatori.


I temi letti sono stati dei più svariati, ma pare che i bambini siano tutti concordi nel dire che il genere più apprezzato è quello d'avventura a pari merito con le rivisitazioni, come la favola di Biancaneve in visione moderna.
La serata si è conclusa con un commosso ringraziamento da parte dell'amministrazione comunale ai bambini di quinta elementare che hanno dimostrato di aver maggiormente letto ed apprezzato il libro "Falcone e Borsellino: i paladini della giustizia".


Un grande esempio di maturità, che ha portato l'intera aula magna ad osservare un minuto di silenzio in vista del 23 maggio, quando ricorrerà l'anniversario della strage di Capaci, in cui morirono il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e tre agenti della loro scorta: Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro.


Per tracciare un bilancio finale, all'iniziativa hanno partecipato 160 alunni appartenenti a 12 classi diverse delle tre scuole primarie oggionesi, che hanno letto 969 libri complessivamente per un totale di 125.812 pagine.


CLASSI VINCITRICI

1. Armando Diaz, classe 3B
2. Armando Diaz, classe 4A
3. Salvo D'Acquisto, classe 5

LETTORI VINCITORI
Classe terza
1. Ichane Samari, classe 3B Armando Diaz
2. Giulia Longhi, classe 4A Armando Diaz
3. Simona Salvalaggio, classe 5 Salvo D'Acquisto

Classe quarta
1. Giulia Longhi, classe 4A Armando Diaz
2. Martina Canali, classe 4A Armando Diaz
3. Dennis Piscitelli, classe 4B Armando Diaz

Classe quinta
1. Simona Salaggio, classe 5 Salvo D'Acquisto
2. Emma Mauri, classe 5 Salvo D'acquisto
3. Inzalatif Sylla, classe 5B Armando Diaz

Il maestro Raffaele, la biblioteca Laura e sotto l'assessore Ornaghi

LIBRI MAGGIORMENTE LETTI
⦁ "Confessioni di un gatto killer" Anne Fine
⦁ "Hanno taggato Biancaneve" Monica Marelli
⦁ "Falcone e Borsellino: paladini della giustizia" Francesco D'Adamo

Angelica Badoni
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco