Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 163.772.020
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 30/11/17

Lecco: V.Sora: 66 µg/mc
Merate: 58 µg/mc
Valmadrera: 66 µg/mc
Colico: 65 µg/mc
Moggio: 86 µg/mc
Scritto Venerdì 23 giugno 2017 alle 16:24

Missaglia: lutto per Carlo Panzeri, morto a 69 anni. Ex giornalista, era volontario in CRI

Carlo Panzeri
La sua scomparsa improvvisa, ha lasciato un grande vuoto. La comunità di Missaglia piange Carlo Panzeri, ex giornalista con la passione per la poesia e storico volontario della Croce Rossa di Casatenovo. Residente da anni a Monticello insieme alla famiglia, il 69enne era molto conosciuto in tutto il territorio, proprio per il suo impegno nel sociale.
Nato il 4 luglio 1947 a Missaglia - comunità alla quale era molto legato, pur risiedendo nel paese limitrofo - Carlo Panzeri era stato dipendente della storica azienda Tavolazzi e membro del consiglio di fabbrica. Alle sue spalle, vantava pure un'esperienza politica in consiglio comunale per due mandati consecutivi, tra gli anni Settanta e Ottanta insieme al critico d'arte e cognato Silvano Valentini, attuale presidente onorario della ''Bottega dell'Arte''. Tra le sue passioni, vi era anche la pittura, ma soprattutto la poesia, avendo presentato proprio lo scorso anno un volume molto apprezzato dal pubblico e dalla critica, dal titolo ''Pensieri''.
Carlo Panzeri amava però la scrittura a tutto campo e grazie anche al suo carattere solare ed affabile, aveva altresì collaborato con alcuni giornali locali, tra i quali l'Esagono.
Negli ultimi quindici anni invece, il missagliese aveva poi legato il suo nome alla Croce Rossa Italiana; del comitato di Casatenovo, con sede operativa a Barzanò, Carlo Panzeri aveva fatto parte ininterrottamente, anche come autista di ambulanza, lasciando un vuoto molto grande in tutta l'associazione e nei volontari che ne hanno fatto parte.

A sinistra con la divisa della CRI, Carlo Panzeri

''Questa mattina abbiamo appreso con molto dolore che il nostro Volontario Carlo Panzeri è venuto a mancare''
le parole del presidente Eros Bonfanti, espresse attraverso il più noto dei social network. ''Tenevo tanto a consegnare personalmente, insieme agli altri membri del Consiglio, la targa di riconoscenza per il raggiungimento dei 15 anni di servizio. Nei giorni precedenti ci siamo visti, non avrei mai detto che sarebbe stata l'ultima volta. Carlo era l'esempio di un Volontario sempre pronto con il sorriso a dare una mano, sempre disponibile a lavorare affinché il nostro Comitato potesse andare avanti. È un vuoto difficilmente colmabile''.
Un messaggio di cordoglio è stato espresso anche dal sindaco Bruno Crippa, che con Panzeri - suo coscritto - aveva condiviso l'impegno politico e soprattutto l'affetto per il paese. Non era per nulla raro infatti, vedere il 69enne passeggiare la mattina sotto i portici di Piazza Libertà, scambiando quattro chiacchiere, accompagnate da un sorriso, con coloro che incontrava lungo il suo cammino.
I funerali di Carlo Panzeri si svolgeranno lunedì 26 giugno alle ore 10 nella basilica di Missaglia. L'uomo lascia la moglie Dolores, le figlie Lorna (anche lei volontaria in Croce Rossa) e Marzia, il nipotino Gabriele e la sorella Silvana.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco