Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 159.364.648
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 14/10/17

Lecco: V.Sora: 100 µg/mc
Merate: 111 µg/mc
Valmadrera: 98 µg/mc
Colico: 77 µg/mc
Moggio: 106 µg/mc
Scritto Mercoledì 09 agosto 2017 alle 09:07

Cassago: al via la nuova gestione di tre anni per nido e spazio gioco. Boom di iscrizioni

L'asilo nido di Cassago
Cambio di gestione all'asilo nido ''Arcobaleno'' con il relativo spazio gioco di via Italia Libera a Cassago Brianza. Dal 1° agosto il servizio comunale è stato affidato in concessione alla "Cometa", cooperativa sociale di Casatenovo subentrata a "Sineresi". Allo scadere della precedente convenzione, il Comune cassaghese ha infatti indetto una gara d'appalto per garantire un nuovo affidamento. Alla manifestazione d'interesse di fine luglio ha presentato un'offerta solo la "Cometa", che si è così aggiudicata il servizio per un periodo di tre anni. La nuova convenzione infatti, durerà fino al 31 luglio 2020.
"Allo scadere di questa gestione non sarà più possibile fare una proroga di altri tre anni. Ora aspettiamo il progetto educativo e le proposte di flessibilità per andare incontro alle esigenze delle famiglie. L'offerta è sicuramente ottima sia dal punto di vista economico che progettuale" ha commentato l'assessore ai servizi sociale e alla persona Guglielmo Giussani.
Molto positivo il trend delle iscrizioni, come ha confermato il vicesindaco di Cassago. "Per quanto riguarda il tempo pieno i posti disponibili sono 24 e le domande per il momento sono 25, di cui 19 di Cassago e sei dai paesi limitrofi. Ci sarebbero ancora delle disponibilità di accoglienza per il part-time pomeridiano. Siamo contenti di questo pienone, favorito anche dall'opportunità regionale dei nidi gratis".
"I nidi gratis sono possibili grazie ad una copartecipazione delle amministrazioni comunali. Noi abbiamo contribuito con oltre 20mila euro" ha specificato il sindaco Rosaura Fumagalli.
Nella struttura di via Italia Libera si sono da poco conclusi anche i lavori di messa a norma e il rifacimento dell'impianto del gas, per la caldaia e per la cucina. Oltre all'efficientamento energetico é stata completata l'acquisizione dei CPI (Certificati di Prevenzione Incendi). Sono stati spesi complessivamente 20.000 euro. 
Per le famiglie degli iscritti al nido sarà possibile conoscere la proposta educativa dell'anno scolastico 2017-2018 grazie all'incontro previsto per le ore 18.30 di giovedì 31 agosto presso la sala consigliare in municipio.
S.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco