Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 159.364.778
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 14/10/17

Lecco: V.Sora: 100 µg/mc
Merate: 111 µg/mc
Valmadrera: 98 µg/mc
Colico: 77 µg/mc
Moggio: 106 µg/mc
Scritto Venerdì 11 agosto 2017 alle 08:09

Bosisio: nuovo parco naturalistico a lago, deliberata l’acquisizione dell’area verde

Creazione di un nuovo parco naturalistico a lago. L'amministrazione comunale di Bosisio Parini ha già deliberato in giunta l'acquisizione di una superficie verde nei pressi del lago di Pusiano.
Resta ancora un passo burocratico da compiere prima della formalizzazione dell'ottenimento della superficie: il consiglio comunale a settembre dovrà infatti esprimersi sull'acquisizione, sotto forma di permuta, di 1.100 mq.

La perimetrazione della zona lago al confine con Rogeno

"Dal momento che riteniamo lo spazio utile e funzionale e che non possiamo acquisire lo spazio a titolo oneroso, faremo questo passaggio attraverso una permuta di terreni che il comune possiede a Suello" ha spiegato il primo cittadino Giuseppe Borgonovo. Si tratta per lo più di piccoli fazzoletti di verde collocati a ridosso della strada provinciale Lecco-Como e del lago di Annone. Per l'amministrazione, d'altro canto, è complicata la gestione di spazi al di fuori del confine comunale, sui quali non esistono interessi. Da sempre, invece, è costante l'attenzione sull'area lago e sulla fruibilità che possa accontentare gli interessi dei visitatori.

Alcune immagini del sentiero della Morlotta

Lungo il camminamento protetto verso Rogeno, in località Sacro Cuore, il comune, già qualche anno fa, era divenuto proprietario di un'area di 1.500 mq, acquisita quando era stata realizzata la passeggiata nei due comuni.
"Con la nuova acquisizione, creeremo un parco di circa 2.500 mq che provvederemo a pulire per renderlo accessibile. Non intendiamo urbanizzare con panchine o parchi gioco. Sarà un semplice intervento di riqualificazione del verde" ha proseguito il sindaco.
Confinante con l'area, in località Morlotta, è inoltre presente il sentiero campestre che l'amministrazione intende dotare di un'adeguata segnaletica per indicare il tracciato, la fauna e la flora.


Si tratta di un vecchio percorso di quasi 900 metri riqualificato lo scorso anno grazie ai volontari coordinati dal il consigliere delegato al verde e all'ecologia Andrea Redaelli. E' un cammino dal basso impatto ambientale, che si propone come alternativa al marciapiede asfaltato che costeggia via Eupilio.
L'intera area, se l'acquisizione verrà approvata dal consiglio comunale, sarà quindi un nuovo spazio verde a disposizione degli amanti della natura.
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco