Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 159.139.492
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 14/10/17

Lecco: V.Sora: 100 µg/mc
Merate: 111 µg/mc
Valmadrera: 98 µg/mc
Colico: 77 µg/mc
Moggio: 106 µg/mc
Scritto Lunedì 09 ottobre 2017 alle 19:13

Casatenovo: confermati i 130mila€ per la caserma. Attesa da mesi la gara d'appalto

La caserma dei carabinieri di Via Bixio
La notizia era già stata diffusa a giugno nel corso dell'assemblea pubblica svoltasi a Campofiorenzo, ma quest'oggi l'onorevole Gian Mario Fragomeli ha voluto confermare l'ulteriore contributo di 130mila euro di cui ha beneficiato il Comune di Casatenovo nell'ambito dei lavori di completamento della palazzina alloggi al servizio della stazione dei carabinieri di Via Bixio.
I fondi messi a disposizione dal Ministero delle Infrastrutture si sono resi necessari per coprire la spesa prevista per l'opera, ''lievitata'' rispetto a quanto si era ipotizzato inizialmente. L'amministrazione Galbiati, oltre ai 500mila euro di contributo statale erogati due anni fa, ha quindi beneficiato più di recente di ulteriori 130mila euro, per un totale di 630mila euro complessivamente. L'iter progettuale ha infatti evidenziato con il trascorrere del tempo, l'esigenza di ulteriori migliorie, attinenti sia la sistemazione degli appartamenti, sia della aree esterne.
Come noto però, con l'ottenimento dei contributi da parte del Ministero, la ''palla è passata'' nelle mani del Provveditorato Interregionale alle Opere Pubbliche di Lombardia ed Emilia Romagna, a cui spetta il compito di portare avanti la fase tecnica. Individuato negli scorsi mesi il RUP (responsabile unico del procedimento) e ultimato il progetto definitivo-esecutivo, si sperava che la gara d'appalto per l'affidamento dei lavori potesse svolgersi a breve. In realtà ad oggi il Comune e il Provveditorato stanno ancora discutendo sugli ultimi dettagli relativi alla progettazione dell'opera, per la quale l'amministrazione aveva affidato l'incarico ad un professionista esterno al proprio ufficio tecnico, anche per velocizzare le tempistiche. Tuttavia la questione pare essere scivolata in una fase di stand-by.
''Proprio questa mattina abbiamo consegnato la documentazione con le modifiche richieste dal Provveditorato'' ci ha spiegato l'assessore ai lavori pubblici, Guido Pirovano. ''Nei mesi scorsi a seguito di un pensionamento, è cambiata la figura tecnica con la quale tramite il nostro ufficio, ci eravamo sino a quel momento interfacciati sulla questione e vi è stata la richiesta di alcune integrazioni al progetto. Sono state apportate le modifiche richieste e
Lo scheletro della nuova palazzina alloggi
dal momento che il Ministero già da mesi ha confermato un ulteriore contributo per i lavori, la speranza è che si possa indire al più presto la gara d'appalto per affidare i lavori, ultimando così la palazzina in parte già realizzata negli anni scorsi''.

A settembre 2015 si era infatti concluso il primo lotto di opere relativo all'ampliamento della struttura militare, con la realizzazione, in un terreno posto alle spalle dell'edificio già esistente, di quattro nuovi alloggi da adibire alle funzioni abitative dei militari e delle loro famiglie, per una spesa complessiva pari a 350mila euro, sostenuta interamente dall'amministrazione comunale di Casatenovo, che detiene la proprietà della caserma. Innalzata la struttura in cemento armato e realizzata la copertura, bisogna però pensare ai muri di tamponamento esterno, serramenti, tavolati interni, intonaci, impianti, pavimenti, rivestimenti ed altre opere di finitura. La spesa - pari a 630mila euro - verrà finanziata interamente dal Ministero delle Infrastrutture.
Una gestione della ''pratica'' indiretta per il Comune di Casatenovo, che se da una parte ha visto il proprio bilancio alleggerirsi di una spesa senz'altro gravosa, dall'altra sembra aver richiesto qualche sforzo in più, se non altro per i diversi soggetti coinvolti nella vicenda con i quali relazionarsi.
Secondo la convenzione a suo tempo siglata tra i due enti, una volta affidati i lavori, sarà il personale del municipio casatese ad occuparsi della direzione del cantiere, in maniera tale da mantenere in loco una sorta di ''supervisione'' dell'andamento delle opere, i cui tempi di avvio appaiono incerti e ormai indipendenti dall'azione del Comune. L'auspicio a questo punto è che si possa ripartire almeno entro i primi mesi del 2018.

Di seguito il comunicato stampa diffuso dall'on.Fragomeli quest'oggi:
«Il tema della sicurezza è una delle priorità del mio lavoro da deputato. Per questo, come per Oggiono, nei giorni scorsi ho sollecitato il Ministero affinché, anche a Casatenovo, fossero assegnate le necessarie risorse per il completamento della caserma dei Carabinieri.
Ho così avuto la conferma che - dichiara Gian Mario Fragomeli, deputato lecchese del Partito Democratico -  da Roma sono in arrivo altri 130 mila euro che andranno a sommarsi ai 500 mila già ottenuti per i lavori della nuova caserma, per un totale di 630 mila euro stanziati».

«Sin dall'inizio del mio mandato parlamentare, infatti» spiega Fragomeli «ho sempre lavorato affinché il nostro territorio tornasse ad essere al centro delle erogazioni di fondi ministeriali destinati al comparto Forze dell’Ordine, per poter in questo modo rispondere alla crescente domanda di sicurezza che i cittadini di Lecco e dell'intera provincia sempre di più reclamano».
Articoli correlati:
19.06.2017 - Casatenovo: altri 130mila euro dal Ministero per la caserma CC
09.06.2017 - Alloggi Caserma CC: il progetto è pronto, ora attesa la gara d'appalto
02.05.2017 - Casatenovo: pronto l'esecutivo per i nuovi alloggi della caserma. Gara affidata al Provveditorato
02.03.2017 - Casatenovo: in aula ''aggiornamenti'' sulla nuova scuola e sugli alloggi della caserma
20.10.2016 - Casatenovo: siglato l'accordo col Ministero sui lavori di completamento della Caserma
26.08.2016 - Casatenovo: ampliamento caserma, il Provveditorato gestirà la procedura di affidamento lavori. A breve una convenzione
01.08.2016 - Casatenovo: i fondi statali per la caserma CC 'liberano' risorse per nuove opere. Stanziamenti in aumento per scuola-sociale
16.04.2016 - Casatenovo: al Comune 500mila € dallo Stato per ampliare la caserma dei carabinieri. Il sindaco chiede ''garanzie'' sull'aumento dell'organico
07.10.2015 - Casatenovo: ampliamento della caserma di Via Bixio. Terminati i lavori del primo lotto
27.07.2015 - Casatenovo: caserma di Via Bixio. Vanno avanti spediti i lavori
06.04.2015 - Casatenovo: ampliamento caserma dei CC. I 4 Sindaci riuniti per definire l'intervento
14.01.2015 - Casatenovo: entro fine mese al via l'opera di ampliamento della caserma di Via Bixio
11.11.2014 - Casatenovo: ditta individuata per ampliare la caserma CC. Si attende il via all'opera
13.02.2014 - Casatenovo: approvato il definitivo per la caserma CC. Sindaco, 'obiettivo la tenenza'
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco