Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 159.139.732
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 14/10/17

Lecco: V.Sora: 100 µg/mc
Merate: 111 µg/mc
Valmadrera: 98 µg/mc
Colico: 77 µg/mc
Moggio: 106 µg/mc
Scritto Martedì 10 ottobre 2017 alle 17:38

Barzanò-Monticello: incarico legale per il recupero delle somme non versate dalla Duomo

I sindaci Aldeghi e Rigamonti
Anche il Comune di Barzanò si è dovuto tutelare dal punto di vista giudiziario nei confronti della Duomo Gpa, la società di riscossione dell'imposta sulla pubblicità e sui diritti delle pubbliche affissioni.
Recentemente cancellata dal Ministero delle Finanze dall'albo dei soggetti adibiti alla gestione delle attività di liquidazione e di accertamento dei tributi e di altre entrate, sia delle Province che dei Comuni -provvedimento che segue la sospensione avvenuta a luglio sulla scia dell'indagine per peculato, truffa aggravata e falso in bilancio avviata dalla Procura di Milano nei confronti dell'amministratore della società - la Duomo Gpa risulta infatti in debito nei confronti del Comune di Barzanò di una somma di circa 98mila euro, corrispondente agli importi non versati negli anni 2015 e 2016.
Per questa ragione nei mesi scorsi, l'ente ha tentato di escutere la polizza fidejussoria depositata a garanzia di quanto dovuto, senza successo; il Comune barzanese è riuscito soltanto a recuperare parte della somma mediante compensazione con l'aggio da versare alla società. Il credito vantato nei confronti della Duomo Gpa quindi, ammonta oggi a 84mila euro circa.
Per questa ragione, ritenendo necessario tutelare le proprie ragioni, il Comune ha recentemente conferito un incarico legale per agire nei confronti della società tramite decreto ingiuntivo o comunque attraverso l'azione più idonea a recuperare la somma dovuta. L'incarico legale è stato affidato agli avvocati Michele Negriello (abocado) e Marco Possenti, gli stessi che si occuperanno di una pratica analoga per conto del Comune di Monticello. Anche in questo caso oggetto del contendere è la polizza fidejussoria da escutere, per recuperare quanto dovuto all'ente: poco più di 15mila euro, parte della quota spettante per l'anno 2016 relativamente a tosap, imposta sulla pubblicità e diretto sulle pubbliche affissioni. Già incassata a suo tempo invece, la somma per l'annualità precedente.
I due Comuni sono soltanto gli ultimi in ordine di tempo a dover affrontare la questione del recupero crediti dalla Duomo Gpa. Nei mesi scorsi era toccato ai vicini Casatenovo e Viganò, mentre più di recente Barzago ha dovuto risolvere il contratto che lo legava alla società, a seguito della disposizione del Ministero delle Finanze.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco