Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 163.590.052
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 30/11/17

Lecco: V.Sora: 66 µg/mc
Merate: 58 µg/mc
Valmadrera: 66 µg/mc
Colico: 65 µg/mc
Moggio: 86 µg/mc
Scritto Mercoledì 11 ottobre 2017 alle 17:54

Barzanò: otto profughi in paese con il modello sprar, accolti dalla Grande casa

Fabio Benedetti
"Se ne parla da più di un anno ma finalmente gli otto profughi (già dotati, quindi, di permesso umanitario) sono in arrivo nei due appartamenti messi a disposizione in via dei Mille a Barzanò. Sarà una struttura che rientrerà nel progetto SPRAR" ha spiegato Fabio Benedetti, responsabile dell'area del lecchese e del monzese per la cooperativa La Grande Casa che gestirà i due appartamenti. "Abbiamo sistemato al meglio le strutture secondo le norme vigenti" ha continuato Benedetti, auspicando che il trasferimento dei profughi dai Missionari della Consolata di Bevera ai due appartamenti di Barzanò prenda avvio a metà novembre e si concluda al più entro Natale. "Abbiamo già avuto dei contatti con i residenti del condominio ma presenteremo i nuovi alloggiati una volta arrivati" ha concluso il responsabile locale della cooperativa La Grande Casa."

Ale.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco