Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 190.174.392
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 25/11/18

Lecco: V.Sora: 50 µg/mc
Merate: 42 µg/mc
Valmadrera: 51 µg/mc
Colico: 39 µg/mc
Moggio: 65 µg/mc
Scritto Venerdì 24 novembre 2017 alle 08:25

Monticello: i volontari AIDO incontrano gli alunni del Greppi

Sono stati più di 200 gli studenti dell'Istituto Greppi che, mercoledì mattina, hanno partecipato all'incontro informativo con il gruppo comunale AIDO di Casatenovo, Missaglia e Monticello.


Gli incontri organizzati con gli alunni degli istituti scolastici del territorio sono ormai diventati una tradizione per i volontari aidini, guidati dalla presidentessa Enrica Motterlini. Al centro delle attività del gruppo AIDO del territorio casatese la sensibilizzazione in merito alla donazione degli organi, del trapianto e della qualità di vita connessa.
"È stato un incontro molto positivo", ci ha raccontato Motterlini, al termine della mattinata trascorsa con i ragazzi nell'aula magna dell'istituto monticellese. "Abbiamo avuto la presenza del dottor Lusenti in qualità di relatore con Alberto Frigerio e Carlo Cazzaniga".


Tre ospiti "fissi" e sempre molto apprezzati negli incontri aidini: il dottor Lusenti è primario del reparto di neurorianimazione dell'Ospedale di Lecco; Frigerio e Cazzaniga hanno invece raccontato la loro esperienza diretta e la loro vita prima e dopo il trapianto, di cuore il primo e di rene il secondo.
"Tutti i relatori sono stati molto bravi. Al termine dell'incontro, una cinquantina di ragazzi ha voluto sottoscrivere l'adesione alla nostra associazione", ha concluso Motterlini.


Sono numerose le attività portate avanti dal sodalizio del territorio casatese: oltre al grande impegno di sensibilizzazione nei vari istituti scolastici del territorio - che ha visto i volontari incontrare la scorsa settimana anche i ragazzi dell'Istituto Fumagalli - il gruppo comunale è impegnato anche nell'organizzazione di incontri e conferenze e nelle attività di informazione sempre connesse alla donazione degli organi e della qualità di vita connessa.
L.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco