Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 163.505.191
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 30/11/17

Lecco: V.Sora: 66 µg/mc
Merate: 58 µg/mc
Valmadrera: 66 µg/mc
Colico: 65 µg/mc
Moggio: 86 µg/mc
Scritto Martedì 05 dicembre 2017 alle 09:56

Costa, bilancio: approvata la variazione con minori spese

Il comune di Costa Masnaga quest'anno ha risparmiato circa 1.400.000 euro. E' stata piuttosto consistente la voce delle minori spese contenute nel bilancio 2017 e presentata in consiglio comunale dall'assessore al bilancio Gianpaolo Rossini.
Le previsioni di incasso delle principali entrate sono state confermate, così come gli accertamenti Imu per un valore complessivo di 186.000 euro, di cui già emessi e consegnati per 131.000 euro. Le somme mancanti riguardano i pagamenti a rate, accertamenti di tasse non ancora scadute o contribuenti che non hanno pagato per i quali proseguirà l'iter di quanto dovuto. Sono inoltre state ridotte le previsioni relative agli incassi delle sanzioni dei vigili: da 20.000 euro si è passati a 5.000 euro, ci cui soltanto quasi 3.000 euro effettivamente incassate allo stato attuale.
Sono stati tolti dal bilancio e traslati nel bilancio dell'anno prossimo 266.000 euro riguardanti l'Iva dell'alienazione del terreno comunale. Si sono inoltre ridotte le spese per la segreteria comunale, ma altri risparmi si sono avuti alla voce degli stipendi per l'operatore ecologico che è entrato in servizio all'inizio del mese e per un secondo vigile previsto ma mai effettivamente impiegato. Sul bilancio della polizia locale sono inoltre rimasti 2.000 euro per il progetto sovra comunale di posizionamento del sistema di lettura targhe. 40.000 euro per il fondo dei crediti di dubbia eseguibilità sono stati lasciati a bilancio.
Nelle partite in conto capitale, ovvero gli investimenti, sono comparsi i finanziamenti di 365.000 euro per gli interventi alle strutture scolastiche. Sono avanzati 90.000 euro per sconti di procedure di gara: la somma verrà impegnata per altri interventi alle strutture scolastiche. Sono stati rinviati sul bilancio 2018-2019, 1.220.000 euro relativi all'alienazione del terreno pubblico. E' stato anche tolto l'acquisto della palazzina B del "Fabbricon" per 150.000 euro finanziata con concessioni cimiteriali e oneri che non ci sono stati. Infatti sono stati inoltre tolti 18.000 euro di concessioni non incassate e 127.000 euro di oneri non incassate.
Il capogruppo di minoranza Enrico Panzuti si è dichiarato scettico sulle risorse messe a bilancio per l'acquisizione di una pozione del Fabbricone e nuovamente stornate, come già accaduto in passato. "La volontà dell'amministrazione non è mai stata quella di non condividere il progetto. Forniremo aggiornamenti non appena avremo elementi importanti" ha replicato la sindaca Sabina Panzeri. Il gruppo di opposizione ha anche contestato la previsione di 20.000 euro per le sanzioni della polizia locale. "Pensavo che con il sistema lettura targhe avremmo potuto avere un maggiore introito. Su tutte le volte che è stato fatto il servizio congiunto degli agenti, è stata data una sola multa per mancata cintura di sicurezza. Ho però già chiesto che altri due vigili vengano a fare alcune ore a Costa per fare prevenzione sul territorio" ha ribattuto il primo cittadino. Costa2014 ha votato contro la variazione di bilancio.
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco