Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 198.904.588
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 02/04/19

Lecco: V.Sora: 120 µg/mc
Merate: 115 µg/mc
Valmadrera: 124 µg/mc
Colico: 118 µg/mc
Moggio: 121 µg/mc
Scritto Domenica 31 dicembre 2017 alle 18:04

Oggiono, associazioni/2: sono 757 gli iscritti al gruppo AIDO

La sezione A.I.D.O. di Oggiono è un'altra delle realtà associative presenti sul territorio nonchè una delle più longeve.
Creata ufficialmente nel 1981 dall'amministratore Luigi Pirovano - ex primo cittadino nonché presidente Avis - l'associazione è composta da 19 membri attivi che negli anni hanno radunato un numero di iscritti considerevole, circa 757.

Un'iniziativa a cura dell'Aido di Oggiono

Nel 1996 l'associazione è stata intitolata a Michela Canali, una ragazza residente ad Oggiono venuta a mancare a causa di un incidente: alla sua morte diversi organi erano stati trapiantati a giovani in lista di attesa. "Lo spirito di Michela non è mai venuto meno - ha commentato il vicepresidente Giovanni Battista Arrigoni - continuiamo tutt'ora su questa linea grazie anche all'interessamento dei genitori di Michela che colabborano con noi per sostenerci".
Durante l'anno i volontari operano propaganda in favore della donazione organi ma l'evento maggiormente conosciuto sul territorio è la tradizionale camminata battezzata "Oggiono corre" che si tiene annualmente nel mese di maggio. Tra gli appuntamenti di quest'ultimo anno, si ricorda la presentazione del libro intitolato ad Alberto Frigerio - concittadino che ha ricevuto un cuore grazie ai donatori - in collaborazione con il distaccamento di Calolziocorte.
Per iscriversi all'associazione è possibile rivolgersi direttamente al gruppo, oppure - dal 2016 - attraverso l'iniziativa "Una scelta in Comune", a cui gli associati hanno aderito e che comporta la possibilità di diventare donatori al momento di rinnovo del documento d'identità in municipio.
"Siamo un'associazione - ha concluso Arrigoni - aperta alla collaborazione con tutte le realtà oggionesi perché ci piace lavorare in sinergia per far più cose e fatte meglio''.
Articoli correlati:
12.12.2017 - Oggiono, viaggio nelle associazioni: il Cai nato 30 anni fa, conta oltre 200 tesserati
A.Ba.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco