Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 173.370.726
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 18/04/18

Lecco: V.Sora: 108 µg/mc
Merate: 105 µg/mc
Valmadrera: 110 µg/mc
Colico: 101 µg/mc
Moggio: 115 µg/mc
Scritto Martedì 09 gennaio 2018 alle 22:43

Cesana B.za: concerto di inizio anno del coro e della banda

E' tornata a riempirsi la chiesa parrocchiale dedicata ai santi Fermo e Rustico a Cesana Brianza. Nel pomeriggio di domenica 7 gennaio si è infatti tenuto il concerto che il corpo musicale annualmente propone alla popolazione come augurio per il nuovo anno. Diversi i brani proposti, talvolta soltanto musicati, talaltra accompagnati dalle voci della corale parrocchiale.


Il concerto è cominciato con la marcia tratta dall'operetta "lo zingaro barone", a cui è seguita una sinfonia tratta dall'opera "don Pasquale". Sono seguiti "fratello sole, sorella luna", "Christmas Lullaby" arrangiata dal maestro Jose Ratti e "Spiritual moments", un potpourri di brani gospel. Sono stati poi eseguiti il Gloria tratto da "Miss Katharina", il coro di schivi del "Nabucco", la finale dell'atto primo della celebre "Tosca".

VIDEO



Non è mancato un cenno al noto compositore italiano Ennio Morricone prima dei brani finali: "Highland cathedral" e la marcia di Radetzky. Lo spettacolo si è concluso con l'estrazione dei biglietti vincenti della lotteria.


Con questo concerto si sono aperti i festeggiamenti del 50esimo anniversario di fondazione della corale don Giuseppe Sacchi: le diverse esibizioni in programma termineranno con il concerto della viglia di Natale. La banda invece, fondata nell'agosto del 1970, scalda già i motori per il cinquantesimo: la festa comincerà già nel settembre 2019.


I due gruppi si sono dichiarati soddisfatti per la partecipazione: i brani orecchiabili e conosciuti sono stati apprezzati dal pubblico presente, a cui è stato rivolto l'appello ad entrare a far parte di queste due "istituzioni" musicali del paese.
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco