Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 173.370.676
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 18/04/18

Lecco: V.Sora: 108 µg/mc
Merate: 105 µg/mc
Valmadrera: 110 µg/mc
Colico: 101 µg/mc
Moggio: 115 µg/mc
Scritto Giovedì 11 gennaio 2018 alle 17:00

Colle B.za: Dal Lago promuove la petizione ''meno tari per tutti''

Sabato 13 Gennaio a Colle Brianza presso Piazzale Donatori di Sangue (comunemente conosciuto come Piazzale Fresco Mio) dalle ore 8.30 alle ore 17.00 circa il gruppo di minoranza "Riprendiamoci Colle" ha ottenuto autorizzazione all'occupazione suolo pubblico dalla Polizia Locale di Colle Brianza per un banchetto presidiato dal Capogruppo Aldo Dal Lago e dal consigliere De Carlini Luigi che, nonostante i suoi 81 anni, ha deciso di sfidare le possibili condizioni ambientali avverse (probabili nel mese di Gennaio) per aggiungere un altro mattone alla costruzione di un progetto che porterà benefici alle tasche dei cittadini e all'ambiente.

Aldo Dal Lago e Luigi De Carlini

Dopo l'abolizione del sacco nero e l'introduzione del compostaggio domestico con il banchetto vogliamo:
1) raccogliere le firme di tutti i residenti che concordano nel richiedere al comune l'aumento della riduzione della tari, attualmente al 5%circa) nella misura del 20%. Sconto previsto per coloro che svolgono correttamente il compostaggio domestico.
2) Fornire su supporto cartaceo o informatico le informazioni e i documenti necessari per inoltrare richiesta di decurtazione della TARI. Saremo inoltre disponibili a compilare al banchetto, assieme ai cittadini, la documentazione che alcuni potrebbero avere difficoltà a preparare e inoltrare agli uffici compatenti. Seguiremo i cittadini passo passo.
3) Distribuzione di materiale informativo vario che aiuti il cittadino a capire l'importanza della corretta gestione del ciclo rifiuti, partendo proprio dal concetto di produrne il meno possibile. Tanti già lo fanno.

Alcune pillole che vogliamo fornire sfruttando questo spazio mediatico.
Lo sanno i cittadini che portando la carta e il cartone alla piazzola ecologica costa al comune (e dunque anche a se stessi) 1€ a tonnellata anzicchè 12 €/ton nel caso lo conferissero fuori dal proprio cancello con servizio porta a porta?
Lo sanno che la stessa carta e cartone conferiti (erroneamente) nel sacco dell'indifferenziato ci costa ben 116 €/ton? 116 volte in più rispetto a quello che ci costerebbe portandolo in piazzola ecologica (1€/ton) !
Lo sanno i cittadini che inserire i metalli (lattine, barattoli, tubetti, capsule ecc.) nel sacco trasparente del venerdì ci costa 116 €/ton e portarlo alla piazzola ecologica 0 (zero) €/ton? E' gratis!
Le usano gli uffici le buste con finestra in carta velina e dunque esenti da plastica e completamente riciclabili?
Sono coscienti i cittadini che tutto quanto finisce all'inceneritore è una perdita di materia e di energia intrinseca dei materiali che siamo obbligati a recuperare impoverendo chissà quale parte del pianeta?
Lo sapete voi giornalisti che l'eccesso di umido conferito ad Annone sta portando Silea S.p.A allo studio di un impianto di produzione di biogas (non fatevi incantare dalla parola apparentemente ecologica) che costerà ai comuni circa 5 milioni di Euro con il problema che la "risulta solida" di tale impianto dovrà essere incenerito o ritrattato (con relativi costi) per trasformarlo in compost utilizzabile in agricoltura?
Non avrebbe più senso attuare delle politiche atte a ridurne il conferimento dell'umido anche incentivando il compostaggio domestico e forse evitare oltre 5 milioni di spese che inevitabilmente ricadranno sui comuni e dunque sulla TARI DI TUTTI I CITTADINI?
Vi aspettimo numerosi per sorseggiare una bevanda in bottiglie in vetro a rendere, usando ecologici bicchieri biocompostabili che smaltiremo nella nostra compostiera di casa.
Dal Lago Aldo e De Carlini Luigi
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco