Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 186.201.636
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 13/10/18

Lecco: V.Sora: 83 µg/mc
Merate: 83 µg/mc
Valmadrera: 83 µg/mc
Colico: 74 µg/mc
Moggio: 82 µg/mc
Scritto Giovedì 11 gennaio 2018 alle 19:28

Missaglia: un perito nominato dal giudice deciderà le sorti del cantiere alla primaria

Sarà un CTU - consulente tecnico d'ufficio - nominato dal tribunale di Lecco a decidere le sorti della scuola primaria Moneta, o meglio del cantiere avviato nel 2016 per l'ampliamento dell'edificio scolastico e la formazione di nuovi spazi a disposizione dei piccoli studenti missagliesi e dei loro insegnanti
Il presidente del tribunale Ersilio Secchi, durante l'udienza svoltasi lo scorso 19 dicembre, ha infatti provveduto alla nomina di un perito cui spetterà il compito di ''fare luce'' sul contenzioso che da diversi mesi ormai, sta dividendo il Comune di Missaglia e l'impresa Bianchi di Como, che si era aggiudicata l'appalto per l'importante opera pubblica, destinataria anche di un cospicuo contributo da parte di Regione Lombardia.

Il cantiere che sta interessando da mesi la scuola primaria Moneta

Dopo aver realizzato la quasi totalità dei lavori previsti, la società comasca avrebbe dovuto occuparsi dell'ultima fase prevista da cronoprogramma, ovvero il montaggio sulla facciata delle pareti ventilate esterne. Ma è proprio a questo punto che è sorta la controversia, poi finita in un'aula di tribunale: il Comune e la direzione lavori hanno infatti rilevato come i pannelli previsti nel capitolato fossero diversi da quelli acquistati - e pronti per essere montati - dall'impresa. Si è così aperto un contenzioso di carattere economico che ha spinto entrambe le parti ad affidarsi ad un legale per tutelare i rispettivi interessi. Falliti i tentativi di risolvere in maniera bonaria la questione, a fine ottobre la giunta del sindaco Bruno Crippa aveva deliberato di risolvere il contratto sottoscritto due anni prima con l'impresa comasca, affinchè il cantiere potesse rientrare nelle proprie disponibilità, procedendo a quel punto con una nuova gara d'appalto relativamente alle opere mancanti. Per considerare chiusi i lavori, manca infatti il montaggio delle pareti esterne: opera che prevede una spesa che si aggira intorno ai 150-200mila euro. Una
Il sindaco Bruno Crippa
decisione contro la quale però l'impresa Bianchi si è opposta, presentando ricorso presso il tribunale a Lecco; a sua volta il Comune di Missaglia ha deciso di resistere in giudizio.
L'udienza tenutasi il 19 dicembre scorso si è chiusa con la nomina di un CTU da parte del giudice: si tratta dell'architetto Giulia Torregrossi che il prossimo martedì 16 gennaio effettuerà un sopralluogo sul cantiere della scuola primaria alla presenza delle parti in causa. Alla visita a Missaglia seguirà la stesura di una relazione che dovrà essere inviata a Comune e impresa entro il 20 aprile, che a loro volta potranno presentare eventuali osservazioni entro il 10 maggio, come ha stabilito il dottor Secchi.
''Da parte nostra non possiamo che sperare che il cantiere possa essere liberato appena dopo il prossimo martedì, al termine delle operazioni peritali'' il commento del sindaco Crippa, il cui obiettivo è quello di poter concludere il prima possibile i lavori previsti per consegnare ad insegnanti e alunni una scuola ultimata a tutti gli effetti. ''Anche il giudice nel corso dell'udienza ha raccomandato massima celerità''.
Articoli correlati:
20.11.2017 - Missaglia: il contenzioso tra Comune e impresa per le opere alla primaria si sposta in tribunale. Intanto il cantiere è fermo
07.08.2017 - Missaglia: contenzioso aperto sui lavori per la nuova scuola. Si valuta un nuovo appalto
01.07.2017 - Missaglia: contenzioso tra comune e impresa, il cantiere della scuola fermo da settimane
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco