Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 181.847.192
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 18/08/18

Lecco: V.Sora: 142 µg/mc
Merate: 166 µg/mc
Valmadrera: 151 µg/mc
Colico: 135 µg/mc
Moggio: 128 µg/mc
Scritto Sabato 10 febbraio 2018 alle 19:13

Bulciago: grazie all'accordo tra Comune e PulminoAmico, nuovo mezzo per i servizi sociali

Un nuovo mezzo per l'assistenza alle persone diversamente abili e economicamente svantaggiate nel comune di Bulciago. E' questo l'obiettivo del contratto dalla durata di quattro anni (più quattro) per l'attuazione del progetto PulminoAmico, presentato venerdì 9 febbraio nella sala consigliare di Bulciago. Alla presenza dei componenti della giunta comunale (il sindaco Cattaneo e gli assessori Filippone e Puricelli), del consigliere Nicola Corsaro e di due rappresentanti dell'azienda PulminoAmico, il progetto è stato presentato alla cittadinanza: al comune verrà dato in comodato un autoveicolo attrezzato, un Fiat Ducato a nove posti, per il trasporto di persone svantaggiate con due sedie a rotelle.

Alcune immagini della conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa sociale

Saranno i membri dell'associazione Terza Età a occuparsi, come già accade ora con mezzi comunali o dell'associazione, della guida dell'automezzo in comodato. "Ci siamo appoggiati all'azienda PulminoAmico per creare le sinergie e trovare i fondi necessari per dare vita a questo progetto" ha detto il sindaco Luca Cattaneo, prima di lasciare la parola a Donatella Gerosa dell'azienda PulminoAmico. "Da anni ci occupiamo di fornire questo servizio: il nostro obiettivo nei prossimi mesi sarà quello di prendere contatti con l'imprenditoria e la cittadinanza locale per ottenere la somma che abbiamo bisogno per acquistare il mezzo e dotarlo di assicurazione" ha spiegato la responsabile dell'azienda, aggiungendo che "il mezzo sarà ricoperto dagli spazi pubblicitari a disposizione di imprenditori e privati che hanno deciso di contribuire. E' un investimento che è deducibile nella dichiarazione dei redditi". Su richiesta della stampa, le due rappresentanti dell'azienda hanno anche specificato l'ammontare totale delle donazioni per l'acquisto del Fiat Ducato; qualora non si riuscisse a raggiungere quella cifra, l'azienda si impegna all'acquisto di un Fiat Doblò con il posto per una sedia a rotelle e tre passeggeri.


Oltre ai dettagli tecnici, elencati nei minimi particolari nel contratto preliminare e nel contratto vero e proprio, (leggibili qui), la vicesindaca Puricelli ha tenuto a sottolineare il messaggio che l'amministrazione Cattaneo ha voluto trasmettere con l'avvio della collaborazione con PulminoAmico: "vogliamo pensare ai cittadini, giovani, anziani e fasce intermedie che hanno bisogno, a prescindere dall'essere italiani o stranieri". Ha quindi spiegato la ragione del coinvolgimento di un soggetto privato per questo progetto: "visti i limiti di bilancio per l'amministrazione comunale, non si poteva affrontare questa altra spesa e allora ci si è affidati a questa società".
Le ultime parole le ha dedicate per ringraziare l'associazione Terza Età che quotidianamente già collabora per il trasporto delle persone bisognose a Bulciago e in altri tre comuni.
A.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco