Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 190.361.390
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 12/12/18

Lecco: V.Sora: 70 µg/mc
Merate: 70 µg/mc
Valmadrera: 79 µg/mc
Colico: 65 µg/mc
Moggio: 71 µg/mc
Scritto Lunedì 12 marzo 2018 alle 20:03

Casatenovo: un successo la tombolata LILT, tutto il ricavato per acquistare un fibroscopio

Più di cento tra quartine e quintine, cinquanta tombole e tantissimi premi per un pomeriggio di divertimento e solidarietà.
È stata un successo la tombolata LILT, organizzata dal gruppo casatese della Lega Italiana per la Lotta ai Tumori con il patrocinio del comune di Casatenovo.

Il salone dell'oratorio gremito di partecipanti

L'iniziativa è infatti diventata un appuntamento tradizionale per tantissimi appassionati del panorama casatese: dai più piccoli ai più grandi, in centinaia hanno risposto all'appello di solidarietà della LILT, affollando domenica pomeriggio la Casa del Giovane dell'oratorio San Giorgio di Casatenovo.

La presidentessa Emilia Corti


E la domenica uggiosa si è colorata con i colori della mimosa, in onore di tutte le donne, ma anche dei tantissimi fiori variopinti che hanno addobbato la sala dell'oratorio casatese, sotto lo striscione LILT con il motto tradizionale "prevenire è vivere".
"Grazie a tutti voi che siete qui presenti, che sempre ci sostenete e grazie al comune di Casatenovo", ha ricordato la presidentessa del gruppo casatese Emilia Corti, accogliendo, insieme al gruppo di una ventina di volontarie instancabili, il folto pubblico.

In primo piano l'assessore Fabio Crippa

Organizzata ogni anno proprio in concomitanza con la Giornata Internazionale della Donna, ricordata l'8 marzo, la Tombolata LILT ha infatti una finalità solidale: tutto il ricavato del pomeriggio di gioia e di divertimento sarà infatti devoluto a favore delle attività del gruppo, impegnato in numerose iniziative di sensibilizzazione e prevenzione delle patologie oncologiche.


Un incontro dedicato al tumore al seno in collaborazione con l'associazione meratese FareSalute e con il comune di Casatenovo, il torneo di burraco e tutte le iniziative del mese rosa, dedicato a tutte le donne, con più di cento visite di prevenzione, lettere di invito alla campagna di screening per tutte le cittadine casatesi nate tra gli anni 1977 e 1981 e il municipio casatese illuminato di rosa come migliaia di altri monumenti italiani.


E, ancora, il mese di marzo che si è colorato di azzurro con l'organizzazione delle visite per la prevenzione del tumore alla prostata, dedicate a tutti gli uomini. Queste - solo - alcune delle iniziative promosse dalla LILT, che a livello locale e nazionale si occupa della lotta alla patologia oncologica e di prevenzione.
"La LILT ha un impegno serio, la prevenzione. Un lavoro importante e prezioso per tutti i cittadini e che noi sosteniamo", ha ricordato l'assessore ai servizi sociali Fabio Crippa, salutando tutti i presenti.


"Vi porto il saluto del sindaco Filippo Galbiati e di tutta l'amministrazione. Questa è un'occasione gioiosa ma non dimentichiamo che questa associazione ha davvero un impegno serio, lavorare sulla prevenzione e la salute delle persone. Il vostro è un lavoro di partecipazione ed è fondamentale tenere insieme le persone", ha proseguito, sottolineando anche il grande impegno di tutte le associazioni casatesi con i loro volontari "che sono la grande ricchezza del paese. E la LILT è una di queste associazioni che un ruolo fondamentale in un settore così importante", ha concluso Crippa.


"Tutto è possibile anche grazie a voi" ha proseguito Corti, dando poi via al pomeriggio con l'estrazione del primo numero.
Tra i numeri della smorfia napoletana e tantissime sorprese, più di duecento premi sono stati consegnati nelle mani di altrettanti fortuna, per il divertimento di tutti i presenti.


Grande la soddisfazione da parte di tutto il pubblico, per l'ottima organizzazione, e anche da parte delle volontarie LILT per l'ottima partecipazione. "Siamo molto contente. Anche per noi volontarie è stata una sorpresa", ha commentato Emilia Corti. Come ricordato, tutto il ricavato della manifestazione sarà devoluto a favore delle attività LILT. "In particolare, insieme al gruppo di Missaglia potremo acquistare un fibroscopio, che sarà utile per le visite di prevenzione".
Laura Vergani
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco