Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 186.298.446
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 13/10/18

Lecco: V.Sora: 83 µg/mc
Merate: 83 µg/mc
Valmadrera: 83 µg/mc
Colico: 74 µg/mc
Moggio: 82 µg/mc
Scritto Domenica 18 marzo 2018 alle 15:34

Cortenuova: il maltempo non ferma i 1200 podisti iscritti alla Marcia del GS S.Michele

Sono stati 1200 i podisti che hanno preso parte questa mattina alla Marcia Internazionale delle Colline Brianzole, organizzata dal gruppo sportivo San Michele di Cortenuova in collaborazione con il comitato territoriale Fiasp.

La premiazione del gruppo Marciacaratesi, primo classificato

I partecipanti sono stati suddivisi nelle categorie tesserati e non tesserati e per i primi 700 iscritti era previsto come omaggio un simpatico kit da aperitivo, mentre i gruppi con almeno 20 iscritti potevano concorrere alla conquista del trofeo alla memoria di Angelo Brambilla, presidente del sodalizio monticellese venuto a mancare nel 2014. Per adeguare i percorsi alla portata di tutti, i sentieri proposti sono stati rispettivamente della lunghezza di 14-18-25 chilometri, mentre quello da 7 km ha subito qualche modifica e allungato a 8 km a causa della pioggia.


"Nonostante il brutto tempo previsto, l'affluenza è stata positiva, abbiamo apprezzato che in molti abbiano tenuto a partecipare alla manifestazione contribuendo a rendere più vivace il clima della mattinata. Gli anni passati è stata ovviamente molto più partecipata, ma anche i numeri di quest'anno ci fanno ben sperare rispetto al successo e al seguito di questa storica Marcia"
ha commentato Carlo Brambilla, fratello dell'ex presidente del GS San Michele Angelo.


La manifestazione ha preso avvio alle ore 7.30 dall'oratorio e i volontari hanno assicurato la loro presenza lungo il percorso fino all'arrivo di tutti i podisti in oratorio. Qui gli organizzatori hanno predisposto alcuni tendoni che hanno accolto i partecipanti con una ricca colazione gentilmente offerta, mentre i volontari della Croce Rossa della sezione di Casatenovo hanno presidiato il cortile della struttura per tutta la durata della Marcia.

Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):


Verso le 9.30 si sono poi svolte le premiazioni, occasione per rivolgere alcuni saluti e ringraziamenti ufficiali. A cominciare è stato il sindaco di Monticello Luca Rigamonti, che ha presentato il libro poi consegnato ai gruppi sulle chiese di Cortenuova. Anche l'assessore allo sport, Maria Grazia Scaccabarozzi è intervenuta ringraziando i presenti e augurando a tutti di aver passato una mattinata all'insegna dell'allegria e della sana competitività. La parola è poi passata al presidente del GS San Michele Claudio Sanvito, che ha rivolto un caloroso ringraziamento ai volontari e agli sponsor che hanno sostenuto la Marcia.


Sono poi intervenuti anche i vertici del gruppo Fiasp del comitato di Lecco-Sondrio-Como, e ha quindi parlato il vice-presidente Gianni Bassani, che ha ricordato l'appuntamento per la premiazione del Concorso Paesaggi Lariani 2017 che si terrà presso l'oratorio di Lambrugo venerdì 23 marzo, e il presidente nazionale Giuseppe Colantonio. "Nonostante il maltempo, mi sono impegnato anche io nella corsa e infatti ho partecipato a fianco degli altri podisti per gustare a pieno l'atmosfera della manifestazione. E' proprio in queste occasioni che emerge lo spirito sportivo e solidale della FIASP, la quale sarà impegnata prossimamente nell'organizzazione della manifestazione sul territorio della Sicilia, uno dei più grandi e importanti eventi mai concepiti dalla federazione".

Foto di gruppo dei volontari e referenti del GS San Michele e Fiasp con il sindaco
Luca Rigamonti e l'assessore allo sport Maria Grazia Scaccabarozzi


Si è quindi proceduto alla premiazione dei gruppi per la quarta edizione del trofeo in memoria di Angelo Brambilla e il primo posto per il gruppo più numeroso se lo è aggiudicato il gruppo Marciacaratesi, seguito da Ul Gir de Munt e Avis Oggiono. Gli altri gruppi partecipanti sono stati: I Podisti Valassinesi, Marciatori Desio, G.S.S. Francesco Desio, Avis Lazzate, G.P.A. Mulino Vecchio Gorgonzola, Gruppo Podisti Romanò, Brianza Nord, Manera Ranners, Dialogo Clab Olgiate, Marciatori Cogliate e S. Anna Como.


Ai gruppi premiati è stato consegnato un cesto di pere offerto da uno sponsor, un omaggio naturale a base di prodotti tipici del territorio e il libricino presentato precedentemente dal sindaco. La mattinata si è quindi conclusa con un bilancio positivo per gli organizzatori e per i responsabili, e anche il miglioramento del tempo ha consentito complessivamente il buon svolgimento della manifestazione.
M.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco