Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 194.982.077
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 14/02/19

Lecco: V.Sora: 59 µg/mc
Merate: 27 µg/mc
Valmadrera: 55 µg/mc
Colico: 50 µg/mc
Moggio: 93 µg/mc
Scritto Venerdì 06 aprile 2018 alle 17:59

Greppi: in occasione della giornata mondiale dell'autismo i ragazzi si vestono di blu

Questa mattina, in occasione della giornata mondiale dell'autismo, che è stata celebrata il 2 aprile scorso, giornata di sospensione delle lezioni per la Pasquetta, gli studenti dell'istituto superiore Greppi di Monticello hanno deciso di vestirsi simbolicamente del colore blu/azzurro per poter ricordare questo importante momento, che ogni anno si propone di far aumentare la consapevolezza riguardo al tema.


Ancora oggi l'autismo resta una disabilità da scoprire, con la quale ci si rapporta quotidianamente in diverse forme e modi e che rimane, molto spesso, ai margini delle discussioni quotidiane o dell'informazione in generale. La giornata mondiale dell'autismo, istituita nel 2007 dall'Onu, che si celebra con un'illuminazione speciale dei monumenti delle più importanti capitali, ha lo scopo di aumentare la consapevolezza coinvolgendo l'opinione pubblica per eliminare pregiudizi e leggende che spesso avvolgono questa tematica.


Per questo i rappresentanti d'istituto del Greppi, Stefano Maddaloni, Arianna Airoldi, Angelo Gessa e Matteo Mapelli, che già avevano pensato ad un momento di approfondimento sulla tematica, avvenuto a febbraio durante la settimana del successo formativo, hanno proposto un "Color-day" appositamente pensato per l'occasione, nel quale gran parte degli studenti si è "Illuminata" di blu e azzurro, vestendosi con capi di quei colori.


L'iniziativa, che ha poi coinvolto anche preside e docenti, voleva essere un gesto simbolico per mostrare la partecipazione di tutti rispetto alla tematica e un'occasione per conoscere qualcosa in più sul fenomeno dell'autismo attraverso la condivisione di un link sul sito della scuola.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco