Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 186.134.086
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 13/10/18

Lecco: V.Sora: 83 µg/mc
Merate: 83 µg/mc
Valmadrera: 83 µg/mc
Colico: 74 µg/mc
Moggio: 82 µg/mc
Scritto Sabato 14 aprile 2018 alle 11:23

Oggiono, Bachelet: 10° anno di scambio culturale per il linguistico, ospiti francesi

Si è rinnovato lo spirito d'amicizia con il liceo Costebelle di Hyères. Anche quest'anno un gruppo formato da 21 ragazzi francesi, così come le due insegnanti accompagnatrici, è ospite presso le famiglie degli studenti che frequentano il terzo anno del liceo Bachelet ad indirizzo linguistico.
È un'esperienza di scambio culturale al di fuori dall'aula davvero utile per i ragazzi perchè permette di provare sul campo e migliorare la conoscenza linguistica oltre a creare legami. "In momenti di tensione internazionale come quello che stiamo vivendo oggigiorno, esperienze come questa sono il miglior antidoto contro paure ed estremismi e portano non solo a una conoscenza dell'altro, ma anche all'apertura dei confini reali e mentali" le parole della dirigente scolastica Anna Panzeri.

I ragazzi del Bachelet con i ''gemelli'' francesi
(clicca sull'immagine per ingrandire)


In una settimana gli studenti francesi hanno la possibilità di visitare e apprezzare luoghi del territorio, seguire lezioni di didattica all'aperto se il tempo lo consente e soprattutto, ciò che più conta in questo tipo di progetto, conoscere i coetanei, trascorrendo insieme giornate intere. La professoressa Michèle Spada ha infatti confermato la valenza del progetto al di là dell'aspetto didattico. "Tengo molto allo scambio culturale perchè è un momento in cui si creano legami di amicizia che non si limitano al periodo ma vanno avanti nel tempo. So di alcune famiglie di ex alunni che si trovano annualmente con le famiglie dei ragazzi conosciuti attraverso lo scambio. Con l'ospitalità in famiglia infatti si ha l'opportunità di entrare davvero in contatto con una realtà diversa da quella in cui si vive, ma tutto sommato nemmeno così lontana. E' anche grazie a esperienze come queste che gli studenti del linguistico sono animati da grande curiosità e da una maggiore apertura mentale".
Di altrettanto rilievo è l'approfondimento della lingua francese. "Quando rientrano da queste esperienze, vedo nei loro occhi un "lumino" perchè hanno capito l'utilità di quanto hanno studiato, oltre al fatto che al posto dei libri questa volta c'è dietro una persona".
Da quindici anni l'istituto Bachelet promuove questa settimana di scambio e da dieci anni è attiva la collaborazione con il liceo di Hyères, una scuola affacciata sul mare della Costa Azzurra che ospita circa 1.200 studenti, suddivisi tra i vari indirizzi.
In questi giorni i ragazzi hanno visitato le città di Como e Milano: quest'ultimo è un giro ormai di consuetudine che viene sempre mantenuto nel programma, mentre le altre proposte mutano di anno in anno. Giovedì 12 aprile si è tenuta una serata di ritrovo a scuola con un aperitivo e un pò di musica per lasciare divertire i ragazzi.
Nella giornata di venerdì 13 aprile si sono recati a Sirmione e alle grotte di Catullo e, nel pomeriggio, a Desenzano con la villa romana. Quest'oggi, sabato 14 aprile, gli studenti francesi vivranno un'esperienza con le canoe sul lago di Oggiono, mentre nel pomeriggio, così come domenica 15 aprile resteranno in famiglia. Lunedì 16 aprile il gruppo sarà accolto a scuola dove ci sarà uno spuntino, mentre martedì 17 aprile è previsto il rientro.
A maggio, invece, si invertiranno i ruoli: la classe 3° A del Bachelet si fermerà per una settimana nel sud della Francia.
Michela Mauri
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco