Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 186.455.794
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 13/10/18

Lecco: V.Sora: 83 µg/mc
Merate: 83 µg/mc
Valmadrera: 83 µg/mc
Colico: 74 µg/mc
Moggio: 82 µg/mc
Scritto Domenica 13 maggio 2018 alle 14:19

Missaglia: musica, sport e ''Indovina chi?'' in centro nella festa del patrono S.Vittore

Giornata a ritmo di musica e piena di iniziative quella svoltasi sabato 12 maggio a Missaglia in occasione della festa patronale di San Vittore.

Il pomeriggio di festeggiamenti ed intrattenimento è stato proposto grazie al contributo della Pro Loco e con il patrocinio dell’amministrazione comunale, della parrocchia, di alcune associazioni del territorio e commercianti e negozi che hanno offerto un servizio continuativo per l'intera giornata. Le varie attività hanno preso il via alle ore 15, e si sono concentrate perlopiù tra la baita degli Alpini e piazzetta Gussoni. Proprio presso quest’ultima si sono esibite per prime le bambine della ginnastica artistica del gruppo Sport GAM, che accompagnate da genitori e maestre hanno intrattenuto i presenti con una serie di balli e rappresentazioni preparate appositamente per l’occasione.

In particolare, si sono avvicendati gli spettacoli del gruppo di ginnastica ritmica, che ha previsto uno spettacolo con l’attrezzo della palla, il gruppo di ginnastica artistica, che ha proposto un’esibizione a corpo libero e una con il trampolino, e infine il percorso ginnico delle bambine del corso avanzato. Al termine dei vari balletti, maestre e organizzatrici hanno offerto la possibilità ai bambini di provare alcuni attrezzi in prima persona come in una sorta di open day per permettere a chiunque di cimentarsi a primo impatto nello sport della ginnastica artistica. 
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

Inoltre, a seguire hanno trovato spazio anche i ragazzi del gruppo di parkour. Contemporaneamente, presso la baita, i tre principali asili del comune hanno allestito dei gazebi per intrattenere e divertire i bambini più piccoli con lavoretti e laboratori di svariate attività interattive. Musica e lettura, ad esempio, sono state le parole chiave del pomeriggio di giochi e attività previsto dalla Scuola dell’infanzia Giuseppe Cioja e Centro Prima infanzia La Coccinella di Missaglia, accompagnate da una serie di lavoretti per realizzare portachiavi e oggettistica.

Fulcro attorno a cui si è svolta la giornata per i tre asili è stata, però, la presentazione dei lavori realizzati nell’ambito del progetto F.R.A.M.E. “Si tratta di un’attività che abbiamo proposto nel corso dell’anno ai bambini, ai quali veniva suggerita una parola in particolare, dalla quale poi dovevano sviluppare significati personali e ulteriori termini che essa gli evocava. Abbiamo raccolto tutte le loro impressioni e ciò che è emerso da questa esperienza, che dovrebbe stimolare la loro creatività e la loro immaginazione, evitando di costruire una mentalità chiusa e incapace di evadere dai soliti schemi, abituandoli a pensare in modo alternativo fin da piccoli” ci ha spiegato una delle maestre presenti all’iniziativa. In particolare, le parole proposte ai bambini sono state “cuscino” per la scuola dell’infanzia di Missaglia, “barattolo” per la Scuola dell’infanzia Gesù Bambino di Maresso e “sacco” per l’asilo nido Cucciolo Club di Missaglia.

Anche questi ultimi due hanno previsto giochi e intrattenimento per i bambini nel corso del pomeriggio, tra lavoretti manuali con diversi materiali, pittura, disegno e costruzioni su teli disposti direttamente sul prato. Sempre nella prima parte del pomeriggio ha preso avvio anche il gioco Indovina Chi? Metropolitano, un’attività che si è svolta fino al termine di tutte le altre iniziative e organizzato interamente dal gruppo Pro Loco. Alla squadra partecipante è stata consegnata una lista di oggetti particolari da reperire, per ciascuno dei quali è stata prevista la consegna al gruppo di un indizio per scoprire l’identità del personaggio misterioso che si cela dietro le prove da affrontare. 

Al termine della raccolta la squadra ha dovuto consegnare una busta contenete la possibile risposta ai giudici che hanno valutato l’ammissibilità di ogni oggetto previsto dalla lista. Verso le ore 16 ha avuto inizio, invece, sempre presso la piazzetta Gussoni, uno spettacolo danzante allestito dagli allievi di ogni età dei corsi di hip hop e dancehall che, anche grazie al supporto delle maestre di danza e divisi in diversi gruppi, si sono esibiti in balletti e rappresentazioni che hanno coinvolto il numeroso pubblico. A seguire sono poi cominciate le dimostrazioni di ginnastica artistica da parte delle bambine e ragazze dell’associazione DD GYM.

Altre attività interessanti e coinvolgenti sono state la partita di sitting volley e il circuito adibito a percorso di biciclette a cura del gruppo Torrevilla Bike che ha dato una dimostrazione del lato più divertente ma comunque impegnativo della mountain bike. Negozi e commercianti del centro sono rimasti aperti per tutto lo svolgimento delle attività contribuendo allo spirito di festa che ha animato la comunità, insieme alla partecipazione dei volontari del gruppo Aido e della Croce Bianca. La manifestazione si è conclusa con i premio consegnati alla squadra vincitrice del gioco Indovina Chi? e dallo spettacolo musicale della cover band Ligastory, andato in scena alle ore 21.
M.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco