Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 176.023.204
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 12/05/18

Lecco: V.Sora: 110 µg/mc
Merate: 110 µg/mc
Valmadrera: 102 µg/mc
Colico: 86 µg/mc
Moggio: 116 µg/mc
Scritto Mercoledì 16 maggio 2018 alle 17:29

Missaglia: ''Un poster per la pace'', i Lions al Monastero premiano i migliori disegni

Dodici scuole partecipanti, tantissimi studenti e un arcobaleno di colori con cui ciascuno ha cercato di disegnare su un foglio bianco "il futuro della pace". Si è svolta domenica pomeriggio, a Missaglia, la cerimonia di premiazione dell'edizione 2018, la trentesima, di "Un poster per la Pace", organizzato dal Lions Club Brianza Colli.

Il Monastero della Misericordia gremito di pubblico

Un'iniziativa che quest'anno ha coinvolto ben dodici scuole secondarie inferiori di tutto il territorio, con alunni, insegnanti e dirigenti che questo weekend si sono riuniti per omaggiare i sessanta ragazzi premiati.
Location suggestiva della manifestazione, patrocinata dal comune di Missaglia, il Monastero della Misericordia, al cui ingresso sono stati esposti tutti i lavori degli alunni vincitori del concorso.

Ivo Voleno del Lions club Brianza colli

Il maestro Massimo Mazza

Lorenzo Cazzaniga del Lions club

"Grazie a tutti voi. Vedo sempre la sala gremita per questa iniziativa. E grazie ai soci che si impegnano per realizzarla", ha ricordato Ivo Voleno, presidente del Lions Club Brianza Colli, che ha accolto pubblico e ospiti insieme ai soci e rappresentanti del sodalizio. Dopo l'ascolto degli inni nazionali, indiano, nazionalità del presidente del Lions Club Internationals, europeo e italiano, Voleno ha poi voluto salutare Pietro Redaelli. Fotografo storico del paese e autore di diverse pubblicazioni, Redaelli ha raccontato il suo lavoro di ricerca - culminato poi anche nella pubblicazione di un volume dedicato - sulla figura di Teodoro Moneta. Ricorre quest'anno il centenario della morte del missagliese, primo e unico Nobel per la Pace italiano, che i Lions Club hanno voluto ricordare durante la cerimonia.

Al centro Paolo Bellavite

"Crediamo davvero nel dare l'opportunità ai ragazzi di esprimersi su un tema così delicato e importante, per affrontarlo con uno sguardo diverso", ha ricordato il presidente del comitato dei soci Lorenzo Cazzaniga, ringraziando le scuole e tutte le realtà partecipanti, dirigenti scolastici e insegnanti e alunni. Il Poster per la Pace è una delle tante iniziative promosse dai Lions, proclamati "Messaggeri di Pace" dall'ONU, per la diffusione del messaggio di pace e comprensione tra i popoli, valori fondanti del Club. Sul palco sono poi saliti i ragazzi dell'ensemble di chitarra della scuola di musica casatese, dall'anno scorso dedicata al direttore d'orchestra A. Guarnieri e retta dal consorzio Brianteo Villa Greppi, con il maestro Matteo Redaelli e il direttore, il maestro Massimo Mazza.


"La scuola di musica da anni condivide con noi questo progetto. È una presenza costante e c'è un legame speciale con il Lions Club Colli Brianza: la missione è quella di sostenere e dare opportunità ai ragazzi"
ha ricordato Cazzaniga. Come da tradizione, la cerimonia di premiazione del Poster per la Pace è anche occasione di consegna da parte del Lions Club di una borsa studio ai ragazzi della scuola di musica.

Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):


"L'ensemble di chitarre è nato sette anni fa e cresciuto con questi ragazzi. Purtroppo l'insegnante fondatrice, Patrizia Rebizzi, ci ha lasciato molto presto. Loro hanno voluto continuare anche nella sua memoria" ha detto il maestro Mazza. "Tutte queste giovani vite si stanno affacciando a comprendere quale potrà essere il loro futuro. Indirizzarle a riflettere sulla pace è un elemento importante, in questo momento in cui la pace deve essere una conquista quotidiana" ha ricordato, prima di lasciare spazio alla musica dell'ensemble che ha avvolto il monastero tra scrosci di applausi. Dopo la consegna delle borse di studio nelle mani del maestro Mazza, il momento della premiazione del concorso.


A sfilare sul palco, accolti da Voleno e Cazzaniga, sono stati i primi cinque ragazzi classificati di ognuna delle dodici scuole partecipanti da tutto il territorio.
Come ricordato, l'iniziativa ha inizio a settembre di ogni anno, quando i ragazzi, con supporto di insegnanti e di dirigenti, sono chiamati a riflettere sul tema, quest'anno legato al "Futuro della pace". "Il Poster per la pace si svolge a livello distrettuale e noi coinvolgiamo le scuole del territorio. I lavori raccolti sono valutati da una giuria composta da alcuni docenti, sempre del territorio" ha spiegato Cazzaniga. "Gli elaborati dei vincitori di ogni scuola sono poi valutati a livello nazionale, e tutti i vincitori nazionali a livello internazionale, con una premiazione al Palazzo delle Nazione Unite. È un premio prestigioso e per noi è un onore portarlo avanti".


Ben dodici le scuole secondarie inferiori partecipanti quest'anno, e ben sessanta, i primi cinque classificati di ogni scuola, i ragazzi premiati, chiamati sul palco con i loro insegnanti e dirigenti per la consegna di un riconoscimento, ai premiati e a dirigenti e docenti. "I ragazzi riceveranno materiali utili per la scuola e anche un block notes con una tiratura limitata, realizzato per la manifestazione di oggi. Ogni scuola riceve un buono, omaggio dalla casa editrice Bellavite, che permette ad una classe di visitare gratuitamente, con una visita guidata, la mostra dedicata al fotografo Bob Krieger e al roseto della Villa Reale di Monza. Potranno dunque avvicinarsi ad un'arte diversa, quella della fotografia" ha spiegato Cazzaniga, invitando sul palco per un saluto Paolo Bellavite, amico e socio del Club, che ha ricordato alcuni volumi pubblicati proprio su aspetti legati al territorio, come la storia del Monastero e la figura di Teodoro Moneta.

Ecco tutti i nomi dei ragazzi premiati:

Istituto comprensivo statale "E. Fermi" di Albiate
1° classificato: Aurora Longo
2° classificato: Sofia Tremolada
3° classificato: Valentina Terruzzi
4° classificato: Edoardo Lantero
5° classificato: Alessandro Cesana

Istituto comprensivo statale di Barzanò
1° classificato: Martina Bonfanti
2° classificato: Giulia Pozzi
3° classificato: Sara Pedrazzini
4° classificato: Matteo Limonta
5° classificato: Elena Serrini

Istituto comprensivo "Giovanni XXIII" di Besana Brianza
1° classificato: Lisa Rinaldi
2° classificato: Leonardo Tolotta
3° classificato: Francesco Buffetti
4° classificato: Estelle Veltri
5° classificato: Giulia Tolotta

Istituto comprensivo "A. Sassi" di Renate - Briosco
Renate
1° classificato: Ylenia Annese
2° classificato: Lorenzo Giussani
3° classificato: Camilla Cazzaniga
4° classificato: Chiara Tramarin
5° classificato: Lorenzo Rossoni

Briosco
1° classificato: Michele Di Giampietro
2° classificato: Daniele Bertelle
3° classificato: Tommaso Duca
4° classificato: Elisa Soldavini
5° classificato: Michele Basilico

Scuola primaria e secondaria di I grado paritaria "Vescovi Valtorta e Colombo" di Carate Brianza
1° classificato: Christian Somaschi
2° classificato: Asia Silva
3° classificato: Francesco Ferrario
4° classificato: Anita Dell'Orto
5° classificato: Chiara Soldavini

Istituto comprensivo statale di Casatenovo
1° classificato: Aurora Catania
2° classificato: Sara Pirovano
3° classificato: Francesco Caldirola
4° classificato: Margherita Cetti
5° classificato: Sara Panzeri

Istituto comprensivo statale "Agostino di Ippona" di Cassago Brianza
1° classificato: Andrea Di Stefano
2° classificato: Elisa Caglio
3° classificato ex aequo: Andrea Ripamonti
3° classificato ex aequo: Stefano Cereda
3° classificato ex aequo: Giulia Ciotta

Istituto comprensivo statale di Lesmo
1° classificato: Morgan Tramarin
2° classificato: Alice Crippa
3° classificato: Federico Palmieri
4° classificato: Camilla Agrati
5° classificato: Irene Atzeni

Istituto comprensivo di Missaglia e Monticello
Missaglia
1° classificato: Michelle Comi
2° classificato: Diego Colombo
3° classificato ex aequo: Vera Casiraghi
3° classificato ex aequo: Hadil Attari
5° classificato: Gabriel Durante
Monticello
1° classificato: Alice Bassani
2° classificato: Asma Ben Salah
3° classificato: Filippo Pizzigoni
4° classificato ex aequo: Nicole Corradi
4° classificato ex aequo: Riccardo Pizzigoni

Istituto comprensivo "G. Paccini" di Sovico
1° classificato: Pablo Mauri
2° classificato: Margherita Molteni
3° classificato: Samuele Margonar
4° classificato: Diana Afanasiev
5° classificato: Elisa Giulia Cazzaniga

L.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco