Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 192.707.326
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 03/01/19

Lecco: V.Sora: 83 µg/mc
Merate: 77 µg/mc
Valmadrera: n.d. µg/mc
Colico: 85 µg/mc
Moggio: 95 µg/mc
Scritto Giovedì 31 maggio 2018 alle 16:01

30 anni fa/38: il comitato de ''La Santa'' chiede interventi per la sicurezza della via. A Missaglia furti al Monastero e a scuola

''Stanchi delle promesse non mantenute''. Suona più o meno così lo sfogo dei cittadini che compongono il comitato di San Pietro che nel maggio 1988 si batte per la messa in sicurezza della strada provinciale ''La Santa'' a Casatenovo, già teatro di incidenti, alcuni dei quali dall'esito mortale. Secondo i residenti infatti, nonostante i proclami, Comune e Provincia di Como non avrebbero fatto quasi nulla per riqualificare l'arteria e renderla maggiormente a misura di pedoni e ciclisti. Un marciapiede, una migliore illuminazione pubblica... progetti che per i cittadini sarebbero rimasti soltanto sulla carta. Ecco quindi chiedere a gran voce il perchè di questo ritardo.

Un'immagine della strada provinciale La Santa a Casatenovo

L'assessore ai lavori pubblici del Comune, Fausto Casati, respinge ogni tentativo di accusa nei confronti della sua Amministrazione e ''gira'' la responsabilità alla Provincia, spiegando come anche il sindaco Giovanni Maldini abbia fatto di tutto per sollecitare l'avvio dei lavori. I motivi del ritardo a suo avviso sarebbero legati ad alcuni contrasti sorti all'interno della giunta provinciale che avrebbero allungato i tempi della gara di appalto o meglio, dell'affidamento dei lavori, che ad ogni modo dovrebbero completarsi - a detta di Casati - entro la fine dell'anno. I residenti aspettano trepidanti l'avvio delle opere e si dicono pronti ad andare compatti in Provincia, mentre il consigliere comunista Bruno Crippa promette approfondimenti sulla questione.

Il sindaco di Casatenovo, Giovanni Maldini

Intanto si delineano i dettagli sul progetto relativo al nuovo centro sportivo di Via Volta, tra Cascina Bracchi e Rogoredo. Un'opera molto atttesa dalla cittadinanza che prevede una spesa di 3miliardi di lire, per la realizzazione di una palestra, un campo di calcio, una pista ad anello, una tribunale e una palazzina adibita a spogliatoi. A completare l'area sportiva, due campi da tennis e una pista per il pattinaggio a rotelle. Un progetto ambizioso, presentato all'assessorato regionale allo sport nella speranza di ottenere i relativi finanziamenti a tasso zero; l'opera infatti, sarà realizzata in due diversi lotti. A questo proposito le opposizioni - con il comunista Andrea Pirovano e il socialista Ildefonso Ghezzi in prima linea - esortano la maggioranza a procedere comunque anche in assenza dei contributi necessari, vista l'importanza dell'opera per la comunità casatese. Negli stessi giorni la Civica Scuola di Musica di Villa Mariani riceve un contributo di 50milioni di lire da Cariplo per i nuovi arredi della struttura; una notizia annunciata con soddisfazione dall'assessore alla cultura Rosa Adele Galbiati e dal direttore Massimo Mazza. Ambrogio Cantù invece, viene eletto alla presidenza dell'associazione Amici della Musica, subentrando così al dimissionario Francesco Riva.
Il sindaco Giovanni Maldini intanto è alle prese con il nuovo Piano regolatore e in particolare con le modifiche apportate da Regione Lombardia alla quale lo strumento urbanistico era stato girato: cancellati alcuni piani di lottizzazione, così come la bretella di Galgiana, la circonvallazione di Via Madonnina a Rogoredo, mentre l'ipotizzato centro commerciale di Via Roma è stato spostato a ridosso della zona di San Pietro. Una serie di modifiche che vedono favorevoli le minoranze, parecchio critiche nei confronti del Prg Maldini. Si preannuncia un vivace e ''battagliero'' consiglio comunale.

Il Monastero della Misericordia di Missaglia

Al Monastero della Misericordia di Missaglia invece si verificano nuovi atti di vandalismo che ripropongono l'urgenza di un recupero conservativo affinchè il monumento storico possa tornare a risplendere. Ignori hanno infatti nuovamente tentato di staccare gli affreschi presenti all'interno dell'ex convento di Missagliola, dopo aver forzato una porta e sfondato un muro. Amareggiato Pietro Redaelli, presidente degli Amici del Monastero che da anni si battono per la tutela e la valorizzazione dell'edificio. ''Il restauro - spiega il fotografo - non può essere più rinviato''.
Un furto infine si verifica negli stessi giorni ai danni della scuola primaria di Maresso: ingenti i danni arrecati alla struttura di Via Madonnina, pari a circa 5milioni di lire. Sul posto, oltre ai carabinieri della locale stazione, intervengono la direttrice didattica Pierenrica Fossati e l'assessore Lino Brivio.

I gruppi Avis di Barzago e Cremella


Sono giorni di festa anche per i gruppi Avis del territorio: a Barzago il sodalizio festeggia il primo lustro di vita con 27 soci e oltre 220 donazioni, mentre i colleghi di Cremella spengono quindici candeline nel corso di una manifestazione svoltasi in oratorio. Il gruppo celebra in particolare il fondatore Carlo Gallina, per aver superato nel corso degli anni l'invidiabile traguardo delle cento donazioni.
Articoli correlati:
05.05.2018 - 30 anni fa/37: in agenda una nuova strada per le piscine e la sistemazione di Villa Ratti. Vertice sulla linea del ''Besanino''
18.04.2018 - 30 anni fa/36: lavoratori di Agrati-Garelli e Vismara col fiato sospeso per il cambio di proprietà. In pensione il maresciallo Salvati, comandante a Cremella
04.04.2018 - 30 anni fa/35: rapine, arresti e incendi scuotono il marzo '88. A Casatenovo si attende il 'matrimonio' tra Vismara e Nestlè
27.02.2018 - 30 anni fa/34: dopo le rapine, protesta per la chiusura della caserma di Missaglia. A Cremella un'ordinanza contro i...visoni
08.02.2018 - 30 anni fa/33: Villa Greppi 'evacuata' per le crepe nelle classi ma c'è un boom di iscrizioni. Congelati i 67 esuberi all'Agrati-Garelli
20.01.2018 - 30 anni fa/32: l'Agrati-Garelli annuncia 80 esuberi, mentre è ormai certa la chiusura della caserma dei carabinieri di Missaglia
02.01.2018 - 30 anni fa/31: i lavori per la piscina e la sicurezza della ''Santa'' chiudono il 1987. Caserma di Casatenovo pronta...e Missaglia?
08.12.2017 - 30 anni fa/30: comunisti critici sulla Città Brianza di Maldini. Poliambulatori all'Inrca e a Monticello nasce la Polisportiva
21.11.2017 - 30 anni fa/29: altro incidente mortale sulla Santa, monta la protesta dei cittadini. A Missaglia scuola intitolata a Moneta
25.10.2017 - 30 anni fa/28: rapine e aggressioni riempiono le cronache. A Casatenovo e Missaglia tiene banco la sicurezza stradale
08.10.2017 - 30 anni fa/27: a Casatenovo si parla di ''Città Brianza'' e si fa festa per don Fermo. Proteste per la pericolosità della Sp51
12.09.2017 - 30 anni fa/26: destino incerto per Villa Cioja, mentre Maldini sogna un ufficio postale a Rogoredo. Don Fermo vice parroco
24.08.2017 - 30 anni fa/25: Cassago spera di avere le reliquie di S.Agostino. L'estate non ferma la ''nera'' tra aggressioni e strane 'scoperte'
11.08.2017 - 30 anni fa/24: Maldini tira dritto sull'idea di ''Città Brianza''. A Villa Cioja (Missaglia) si insedia la biblioteca e forse gli Alpini
26.07.2017 - 30 anni fa/23: incidenti mortali sulla 'Santa', a Casatenovo la protesta. Poche iscrizioni, scuola di Cortenuova a rischio
04.07.2017 - 30 anni fa/22: ottava rapina in due anni alla 'Posta' di Sirtori A Missaglia comitato per ''salvare'' il Monastero dal degrado
15.06.2017 - 30 anni fa/21: sgominata banda di rapinatori e 5° assalto all'ufficio postale di Monticello. Ancora polemiche sulla nuova caserma dei carabinieri a Casatenovo
16.05.2017 - 30 anni fa/20: quasi conclusa la caserma dei Carabinieri, che fine farà quella a Missaglia?
23.04.2017 - 30 anni fa/19: Cassago vota un odg per salvare il ''besanino''. Nozze Vismara-De Benedetti e Maldini lancia la Città Brianza
05.04.2017 - 30 anni fa/18: cantiere della piscina fermo, minoranze critiche. A Cortenuova si progetta la nuova strada al servizio della zona industriale
10.03.2017 - 30 anni fa/17: fermo il cantiere della piscina, preoccupazione tra i sindaci. L'amministratore dell'Agrati-Garelli 'fa chiarezza'
15.02.2017 - 30 anni fa/16: timori per le sorti dell'Agrati-Garelli, confronto tra i sindaci e l'azienda. Settimo ''colpo'' alla Posta di Maresso
18.01.2017 - 30 anni fa/15: l'Agrati-Garelli annuncia 159 esuberi. Ritardo sui lavori per la piscina e a Cremella problemi con i...visoni
01.01.2017 - 30 anni fa/14: il 1986 ''si chiude'' con una rapina alle Poste di Monticello e una banda dedita allo spaccio sgominata dai CC
06.12.2016 - 30 anni fa/13: ipotesi scuola di musica a V.Mariani, mentre a Missaglia si insedia un aeroporto. Un ''giallo'' alla Grande Casa
17.11.2016 - 30 anni fa/12: in forse il centro alla Colombina, residenti sul ''piede di guerra''. A Barzanò timori per la chiusura dell'USSL
14.10.2016 - 30 anni fa/11: a Casatenovo polemiche per l'acqua...rossa e le minoranze criticano il Prg. Furti e arresti riempiono le cronache
21.09.2016 - 30 anni fa/10: a Campofiorenzo il cardinal Martini inaugura la nuova chiesa. Rapina in villa e un 18enne muore in un sinistro
27.07.2016 - 30 anni fa/9: guasto alla rete idrica, Casatenovo senza..acqua. A Barzanò il preside va in pensione e Monticello lavora al Prg
02.07.2016 - 30 anni fa/8: che futuro per il Monastero di Missaglia? Nuova area industriale a Cortenuova e a Casatenovo in scena il Palio
12.06.2016 - 30 anni fa/7: ''La Colombina chiede un centro sociale. Al via i lavori per le piscine, a Besana timori per le sorti del 'Viarana'
13.05.2016 - 30 anni fa/6: la ''banda dei municipi'' colpisce anche a Viganò. A Casatenovo si lavora per salvare Villa Facchi e Villa Mariani
12.04.2016 - 30 anni fa/5: a Casatenovo preoccupa il traffico, oltre 2mila mezzi ogni ora sulla ''Santa''. Nuova ondata di furti e truffe
20.03.2016 - 30 anni fa/4: tenenza dei carabinieri, Merate e Casatenovo se la contendono. Barzanò, alle medie si può insegnare l'inglese
01.03.2016 - 30 anni fa/3: un ''fronte del no'' contro la Usmate-Nibionno. Riapre la biblioteca di Monticello, chiude l'Enel a Cremella
17.02.2016 - 30 anni fa/2: due banditi armati rapinano la BPL di Casatenovo. A Monticello preoccupa la collina, a Besana ''vertice'' sul treno
07.02.2016 - 30 anni fa/1: rapina in banca, furti e gravi incidenti stradali. La maggioranza casatese in crisi, al via la gara per la piscina
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco