Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 186.356.938
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 13/10/18

Lecco: V.Sora: 83 µg/mc
Merate: 83 µg/mc
Valmadrera: 83 µg/mc
Colico: 74 µg/mc
Moggio: 82 µg/mc
Scritto Lunedì 11 giugno 2018 alle 18:48

I lettori segnalano, Casatenovo: i nuovi paletti in via Verdi ''off limits'' per le carrozzine

Buongiorno redazione,
volevo sfruttare le pagine del vostro quotidiano per porre una domanda all'amministrazione di Casatenovo. Riguarda i paletti che sono stati installati nei giorni scorsi in Via Verdi, la strada che collega la Piazza all'ex Cooperativa e alla zona della Colombina. Credo che sia stato fatto a protezione dei pedoni visto che proprio a pochi centimetri da quel punto c'è la trafficata strada provinciale. Non è che limitano, per non dire impediscono, la circolazione alle carrozzine e quindi alle mamme con i bambini e ai portatori di handicap?


Il dubbio già mi era venuto quando gli operai erano impegnati nel montaggio dei dissuasori, ma si è fatto certezza sabato matina, quando ho visto un disabile passare a fatica, per non dire rimanere incastrato, tra i paletti e il muro dell'edificio accanto. Anche ieri, notando una donna con il passeggino costretta ad attraversare la strada per poi riattraversarla qualche decina di metro più avanti, non riuscendo proprio a percorrere il passaggio pedonale, troppo stretto, mi sono posta la stessa domanda. Non sarebbe stato meglio fare delle prove prima di piantare quei paletti per verificare che fossero rispettate le larghezze? Va bene tutelare i pedoni, ma forse in questo caso bisognava pensare agli altri, se non a tutti.
Grazie a Casateonline e a chi vorrà rispondermi.
T.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco