Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 186.357.012
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 13/10/18

Lecco: V.Sora: 83 µg/mc
Merate: 83 µg/mc
Valmadrera: 83 µg/mc
Colico: 74 µg/mc
Moggio: 82 µg/mc
Scritto Mercoledì 13 giugno 2018 alle 09:50

Oggiono: in consiglio le multe della ZTL ed il problema sacchi

I consiglieri di minoranza Narciso e Rusconi
Un consiglio comunale all'insegna dei dubbi e chiarimenti quello andato in scena lunedì sera a Oggiono e che ha visto protagoniste della serata due interpellanze e parecchi interrogativi da parte del gruppo di minoranza Insieme per Oggiono.
In prima battuta il consigliere Chiara Narciso ha evidenziato il costante problema della raccolta differenziata che, nonostante la sensibilizzazione, ancora non soddisfa quei cittadini ligi alle regole. "Dal 1 giugno 2017 i cittadini non possono più usare i sacchi neri bensì quelli trasparenti - ha ricordato agli amministratori - pena una sanzione di 100 euro; gli operatori invece hanno l'obbligo di non ritirare i sacchi difformi, di apporvi un avviso fluorescente attestante la difformità e di notiziare il comune. Io in prima persona vedo che queste semplici regole non sono ancora rispettate, vorrei sapere come ci si è attivati finora, quante sanzioni sono state date e quali provvedimenti il comune intende prendere".
In risposta il borgomastro Roberto Ferrari si è detto concorde con la precisazione della Narciso sostenendo però che il comune ha già lavorato molto sull'argomento, presentando il tema anche negli istituti scolastici del paese e realizzando progetti finalizzati all'informativa consapevole: "è evidente che le sanzioni ci sono se viene individuato con certezza il proprietario del sacco - ha replicato il sindaco - ed è un compito che è stato assegnato agli operatori, da sempre informati a dovere su come procedere. Ricordo che comunque all'inizio dell'anno la percentuale di raccolta differenziata si è alzata al 61%, di più rispetto all'anno scorso".
Un bilancio dunque che "furbetti" a parte, soddisfa il banco della minoranza più che mai intenzionato a non trascurare però il tema visto che si potrebbe - a detta loro - fare molto di più soprattutto in rispetto a chi osserva tutti i giorni le norme in materia.
A seguire un'interpellanza sulla ZTL in prossimità del centro oggionese e sulle recenti disfunzioni dei pannelli telematici messi
Il sindaco Roberto Ferrari
in evidenza ai conducenti per informare quando il passaggio è o meno consentito. ''Molti cittadini lamentano il problema dei pannelli - ha esordito la Narciso - e visto che il lavoro è costato al comune circa 8 mila mi chiedo per quanto tempo non hanno funzionato e quante sanzioni sono state date". Anche in questo caso la risposta è arrivata direttamente dal primo cittadino che ha prontamente riferito tutti i dati necessari alla collega. "Il pannello non ha funzionato per sei giorni a causa di un fulmine ma anche di un guasto a livello di trasmettitori. Ovviamente in quei giorni non sono state date sanzioni, ma abbiamo installato un server in grado di verificare in tempo reale la presenza di problematiche, così da intervenire subito".
Il varco quindi è oggi perfettamente funzionante ed i conducenti devono prestare la massima attenzione perché potrebbero incappare in multe di 81 euro, con la riduzione a pagamento immediato, se transitano ed euro 41 per la sosta all'interno dell'area; multe che hanno permesso al comune di Oggiono di incassare oltre 48 mila euro. "Abbiamo fatto richiesta per rendere la comunicazione sul cartello più comprensibile visto che la scritta ‘varco attivo' può essere confusa, sicuramente non possono essere applicati il colore rosso e il colore verde. In ogni caso - ha concluso Ferrari - la ZTL c'è da anni, io capisco chi viene da fuori, ma per chi conosce Oggiono...''.
A.Ba.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco