Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 190.049.102
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 25/11/18

Lecco: V.Sora: 50 µg/mc
Merate: 42 µg/mc
Valmadrera: 51 µg/mc
Colico: 39 µg/mc
Moggio: 65 µg/mc
Scritto Mercoledì 13 giugno 2018 alle 16:04

Missaglia: in 300 per la ''Camminando sotto le stelle'' che chiude la stagione dell'oratorio

Si è svolta sabato 9 giugno, come da programma e grazie ad una serata dal clima perfetto, la terza edizione della "Camminando sotto le Stelle", la marcia in notturna per grandi e piccoli con tappe gastronomiche che chiude l'anno dell'oratorio San Giuseppe di Missaglia.


Gli organizzatori si aspettavano sicuramente una buona partecipazione, considerato il gradimento ottenuto dalle due edizioni precedenti, ma le trecento iscrizioni hanno superato le loro previsioni; iscrizioni, oltretutto, giunte non solo dal territorio missagliese ma da numerosi comuni della Brianza.


L'evento quest'anno presentava la significativa novità del rientro per il dolce in oratorio e dell'attraversamento al ritorno di un bosco con le torce, cosa che ha fatto letteralmente impazzire d'entusiasmo i cento bambini presenti alla camminata: non capita infatti tutti i giorni di addentrarsi in un bosco al buio e scoprire alla luce delle pile quanta vita animale popola i sentieri.
Partito come al solito dall'oratorio alle 19.15, il gruppo si è diviso in due tronconi, in modo da permettere ai passeggini di percorrere un tratto alternativo comodo e asfaltato.


Attraversato il bosco e seguendo un bel sentiero nei campi i partecipanti sono giunti al tradizionale appuntamentocol primo piatto nella Cascina Selvatico di Simone Pulici, padrone di casa sempre disponibile e cordiale: essendo tempo di ciliegie la famiglia ha messo a disposizione di tutti le piante della loro splendida tenuta, letteralmente prese d'assalto da grandi e piccoli.


Terminata l'insalata di riso tra gli ulivi del Selvatico il gruppo ha ripreso il cammino scendendo nella valle sino alla vecchia fornace, per poi risalire, dopo una sosta davanti alla Stele che ricorda la peste del 1630, il sentiero che portava alla seconda tappa della Camminata, la Cascina Bellesina di Marco Frison.


Anche qui, grazie alla disponibilità di Marco e della sua famiglia i partecipanti hanno potuto gustare gli spiedini di carne e i panini fantasia preparati in oratorio, mentre si procedeva alla distribuzione dei consueti braccialetti luminosi colorati ai piccoli camminatori.


Ultima tappa con salame di cioccolato in oratorio, dove il gruppo ha ricevuto l'accoglienza dei ragazzi del Giugno Sportivo, non prima di un intenso momento di preghiera con don Emanuele, davanti alla Cappelletta della Madonna nei pressi del Selvatico.
Tirando le somme dell'evento, gli organizzatori si sono detti entusiasti della partecipazione non solo numerica, ma soprattutto emotiva: tanta gente ma soprattutto tanta voglia di stare insieme, di camminare tra il verde, di gustare qualche piatto semplice ma buono, di spegnere i telefonini e provare appunto l'emozione di scoprire quanto può essere bello il nostro territorio.


Ormai la "Camminando sotto le Stelle" è diventata un appuntamento fisso per la comunità missagliese e non, e ad ogni edizione ci si dà appuntamento a quella dopo. Una bella ricompensa per don Emanuele e per il suo gruppo di genitori e volontari che in questa e in altre occasioni si rimboccano le maniche per regalare alla gente qualche bel momento di vita insieme.


Un gruppo che anche quest'anno ha firmato, oltre alla camminata, una serie di eventi molto significativi e di grande seguito tra i quali possiamo ricordare la due giorni della Festa dell'Oratorio, lo spettacolare Presepe Vivente, l'organizzazione del Carnevale, i laboratori per i ragazzi, la Festa della Famiglia, la biciclettata sull'Adda e da ultimo le attività calcistiche per i ragazzi curate dal Gruppo Sportivo Oratori di Missaglia.


Appuntamento quindi con il dinamico oratorio missagliese e le sue iniziative a settembre, quando prenderà il via la nuova stagione.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco