Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 202.422.518
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 03/06/19

Lecco: V.Sora: 181 µg/mc
Merate: nd µg/mc
Valmadrera: 183 µg/mc
Colico: nd µg/mc
Moggio: nd µg/mc
Scritto Sabato 23 giugno 2018 alle 15:47

Bosisio: approvate due variazioni ‘tecniche’ di bilancio

Approvate due variazioni al bilancio di previsione da parte della maggioranza consiliare di Bosisio Parini.
La prima, come ha spiegato l'assessore alla partita e vicesindaco Alberto Pasini, riguarda il reperimento dal fondo di riserva delle risorse necessarie per la disciplina sulla privacy e per la promozione del progetto Util'estate che, come noto, da quest'anno è interamente a carico dei comuni.


La seconda, per un ammontare complessivo poco sotto i 45.000 euro, è invece una verifica degli equilibri di bilancio che dovranno essere approvati entro il 31 luglio. La somma comprende il pagamento degli arretrati dei dipendenti comunali per 14.000 euro, l'incremento delle spese di elettricità e gas, oltre alle aspettative di incremento della spesa per l'energia elettrica a seguito dell'aumento delle tariffe. Tra le voci si trovano anche 5.000 euro per l'elettricista, il sostegno ai servizi della protezione civile e 7.000 euro per la manutenzione ordinaria delle strade. E' inclusa anche una partita di giro per la manutenzione del cimitero comunale: trattasi di 10.000 euro accantonati per la riorganizzazione del camposanto a seguito delle richieste avanzate dall'amministrazione ai parenti dei defunti di poter esumare le vecchie tombe per liberare nuovo spazio.
"Si tratta di variazioni di natura burocratica e non amministrativa. Non abbiamo preclusioni, ma votiamo in modo contrario per il fatto che l'amministrazione persiste con gli obiettivi approvati con il preventivo andando a realizzare Precampell, opera per noi non necessaria e che, nonostante la fretta con cui si sta muovendo oggi la maggioranza, arriverà incompleta al momento delle elezioni" ha commentato il capogruppo di Bosisio Viva Giacomo Gilardi, esprimendo il giudizio di voto.
"Fare le corse è un'espressione non corretta da parte di chi, evidentemente, non ha dimestichezza con la macchina amministrativa. Non siamo stati eletti per stare a palazzo a sollazzarci: abbiamo corso dal primo giorno e oggi si vedono le opere di semina di una lunga fase burocratica che rappresenta il vero cancro della vita pubblica. Abbiamo galoppato più velocemente di quanto appare" è stata la replica del primo cittadino Giuseppe Borgonovo.
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco