Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 186.410.927
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 13/10/18

Lecco: V.Sora: 83 µg/mc
Merate: 83 µg/mc
Valmadrera: 83 µg/mc
Colico: 74 µg/mc
Moggio: 82 µg/mc
Scritto Martedì 17 luglio 2018 alle 18:51

Casatenovo: in aspettativa Vergani, neo assessore a Seregno. L'urbanistica senza responsabile

L'architetto Claudio Vergani
Il Comune di Casatenovo resta temporaneamente sprovvisto del responsabile dell'ufficio urbanistica. E' stata infatti concessa nelle scorse ore l'aspettativa per questioni ''politiche'' all'architetto Claudio Vergani, neo assessore della giunta del sindaco di Seregno Alberto Rossi. Lo scorso venerdì, durante la prima seduta consiliare con la quale si è ufficialmente insediata la nuova amministrazione dell'ente in provincia di Monza - travolto a settembre dall'arresto dell'allora primo cittadino Edoardo Mazza - la forzista Ilaria Cerqua aveva sollevato il caso di una possibile incompatibilità dell'assessore, figlia dell'attività professionale in seno al Comune di Casatenovo. Anche la Lega nelle ore successive ha sostenuto le ragioni dei colleghi azzurri, tanto che i due partiti hanno presentato una mozione di sfiducia nei confronti del neo assessore seregnese, al quale sono state conferite le deleghe all'Urbanistica, al Plis ed all'edilizia privata.
Nel frattempo Vergani ha ritenuto opportuno chiedere al Comune casatese l'aspettativa, che gli è stata concessa proprio quest'oggi, come recita la determina a firma del segretario generale dell'ente, il dottor Giuseppe Mendicino. L'architetto - in forze a Casatenovo dall'aprile 2015, quando era subentrato al collega Antonio Meroni - si dedicherà pertanto in toto al nuovo incarico politico; a questo proposito il primo cittadino seregnese Rossi ha voluto ringraziarlo per l'attaccamento dimostrato al nuovo impegno che gli comporterà tra l'altro, un sacrificio sul piano professionale ed economico.
Una perdita non indifferente per il Comune di Casatenovo. ''E' successo tutto negli ultimi giorni e non abbiamo ancora avuto modo di esaminare il da farsi. Cercheremo di valutare insieme al segretario quali strade intraprendere per poter individuare appena possibile un nuovo responsabile per l'ufficio'' ha spiegato il vicesindaco e assessore all'urbanistica, Marta Comi. L'auspicio dell'amministrazione Galbiati è quello di riuscire a colmare il prima possibile il posto lasciato temporaneamente libero da Vergani, stante la corposa mole di lavoro - ordinaria e straordinaria, come ad esempio la questione centro - che caratterizza la quotidiana attività dell'area urbanistica a Casatenovo. Al momento l'ufficio può contare sulla presenza di un architetto, un ingegnere e due impiegate amministrative, oltre alla consulenza dell'ex responsabile Meroni, per quel che concerne la tematica del nuovo centro.
''Naturalmente facciamo gli auguri all'architetto Vergani per il nuovo incarico amministrativo'' ha concluso il vicesindaco Comi.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco