Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 190.238.891
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 12/12/18

Lecco: V.Sora: 70 µg/mc
Merate: 70 µg/mc
Valmadrera: 79 µg/mc
Colico: 65 µg/mc
Moggio: 71 µg/mc
Scritto Sabato 21 luglio 2018 alle 11:33

Casatenovo: dalla Pro loco il grazie per l'evento rossiniano

Un pubblico numerosissimo ed entusiasta ha applaudito l'orchestra Sinfolario diretta dal maestro Massimo Mazza. Sinfonie e arie d'opera hanno allietato la serata presso la stupenda Villa Lattuada, scenario di straordinaria bellezza. Come è ormai tradizione, la Pro loco si impegna ogni anno a far aprire il parco di una delle ville patrizie casatesi per rispondere ad un progetto di conoscenza e valorizzazione dei beni culturali del paese.


Le sinfonie de ''Il signor Bruschino'', ''La Cenerentola'', ''L'italiana in Algeri'', ''Il Barbiere di Siviglia'' e le arie cantate da Hiroko Morita, soprano, Pippo Veneziano, tenore, Giorgio Valerio, baritono, hanno entusiasmato il pubblico presente.
Molto apprezzati anche l'intermezzo da ''Manon Lescaut'' di Puccini e il bis con l'intermezzo da ''Cavalleria Rusticana'' di Mascagni, due momenti in cui la presenza dell'arpa ha reso più emozionante la musica. Villa Lattuada, che faceva da cornice alla musica, ha creato un'incomparabile atmosfera da favola. A fine concerto un brindisi a cura degli studenti dell'indirizzo alberghiero dell'istituto Graziella Fumagalli di Casatenovo, con un cocktail e una torta a tema.


''La Pro Loco - fa sapere la presidente Rosa Adele Galbiati a nome dell'intero direttivo - ringrazia Villa Lattuada per la disponibilità, la collaborazione e la cortesia con le quali ci ha accolti, ringrazia l'Orchestra Sinfolario, il Maestro Massimo Mazza, i cantanti, i tecnici, l'istituto Fumagalli di Casatenovo e i quasi 50 volontari che si sono spesi infaticabilmente (Corpo volontari Protezione civile della Brianza, Gruppo Alpini Casatenovo, Gruppo fotografico AFCB, Casatenovo e l'associazione Amici di Villa Farina di Casatenovo). Una rete di persone collaborative e cortesi che sono state la forza della serata. Lusinghieri i commenti raccolti in serata e successivamente via mail e sui social. Tanta ammirazione e tanto apprezzamento che ci fanno contenti e ci onorano''.


Il concerto è stato sostenuto da Gioielleria Colombo di Casatenovo e da Penati Auto di  Casatenovo.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco