Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 200.483.157
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 04/05/19

Lecco: V.Sora: 101 µg/mc
Merate: 93 µg/mc
Valmadrera: 92 µg/mc
Colico: 88 µg/mc
Moggio: 106 µg/mc
Scritto Martedì 31 luglio 2018 alle 18:47

Casatenovo, Vismara: accordo per la 'cassa straordinaria' per un anno per tutti i 230 dipendenti dopo il vertice in Regione

Novità rilevanti per i dipendenti della Vismara spa di Casatenovo a seguito dell'incontro svoltosi questa mattina in Regione Lombardia. I sindacalisti intervenuti insieme alle Rsu hanno incontrato il dottor Franco Cadoppi, il commissario nominato nei giorni scorsi dal tribunale con il compito di seguire la procedura di concordato preventivo in continuità che interessa il salumificio con sede a Campofiorenzo.
In cima alle priorità indicate nel corso della riunione, il pagamento degli stipendi arretrati ai dipendenti, che come noto stanno attendendo la corresponsione delle mensilità di maggio e giugno e vivono quindi da settimane una condizione economica particolarmente difficile.

Il salumificio Vismara di Casatenovo

''Ci è stato assicurato che un primo acconto sarà versato entro la fine della settimana e un secondo all'inizio di quella successiva'' ci ha spiegato Massimo Sala di Flai Cgil che sta seguendo la complessa vicenda insieme al collega della Fai Cisl Enzo Mesagna. ''Una boccata d'ossigeno per i lavoratori che arriverà nel giro di pochi giorni''.
E' stato poi raggiunto un accordo per un anno di cassa integrazione straordinaria. L'ammortizzatore sociale, ritenuto dalle parti funzionale alla piena ripresa dell'attività dell'azienda, interesserà tutti i 230 dipendenti del salumificio casatese ''a rotazione'', attraverso verifiche settimanali. ''Per un discorso di equità lo abbiamo chiesto per tutti: ipotizziamo che sarà utilizzato soprattutto in questa prima fase, in cui la produzione sta viaggiando un po' a fatica a causa dell'approvigionamento delle materie prime ancora ridotto rispetto agli standard. L'azienda tuttavia non si fermerà mai: è necessario proseguire per non perdere posizioni sul mercato'' ha aggiunto il sindacalista Cgil, precisando che l'anticipo del trattamento della cassa integrazione sarà finanziato dalla procedura, in maniera tale da non perdere tempo e farlo decorrere già dai primi giorni di agosto. Si sta inoltre cercando di risolvere la questione mensa: il precedente fornitore del servizio avrebbe infatti interrotto unilateralmente l'accordo, stante il credito maturato nei confronti dell'azienda. Un ulteriore disagio per i dipendenti in questo periodo già difficile.
All'incontro di stamani in Regione erano presenti oltre al commissario, alle sigle sindacali e alle Rsu, i dirigenti regionali e la responsabile delle risorse umane di Vismara Spa. Definiti questi primi importanti aspetti, si attende ora l'incontro di venerdì 3 agosto al Mise, il ministero per lo sviluppo economico. Sarà l'occasione di tracciare un bilancio delle azioni portate avanti fino ad ora, con uno sguardo rivolto al futuro dell'azienda e alle sue prospettive nel momento sicuramente più difficile della sua storia. All'incontro presenzieranno anche le sigle sindacali emiliane che stanno seguendo la situazione dei lavoratori dei due stabilimenti Ferrarini di Reggio e di Lesignano de' Bagni, in provincia di Parma.
Articoli correlati:
30.07.2018 - Casatenovo, Vismara: attesa per l'incontro di martedì in Regione. E il 3 vertice al Mise
27.07.2018 - Casatenovo, Vismara: il tribunale di Reggio Emilia nomina un commissario. Si spera nel pagamento degli stipendi arretrati
27.07.2018 - Casatenovo: il sindaco apre il consiglio con un intervento su Vismara e la sua crisi. ''Massimo supporto a tutti i lavoratori''
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco