Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 190.238.757
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 12/12/18

Lecco: V.Sora: 70 µg/mc
Merate: 70 µg/mc
Valmadrera: 79 µg/mc
Colico: 65 µg/mc
Moggio: 71 µg/mc
Scritto Lunedì 06 agosto 2018 alle 08:44

Monticello: restyling per il centro cottura della RSA, al servizio anche delle due scuole

E' stato sottoposto ad un massiccio intervento di ristrutturazione che lo ha reso più sicuro ed efficiente, il centro cottura della Casa di riposo di Monticello. Dallo scorso lunedì infatti il cantiere protrattosi per circa due mesi, ha lasciato il posto a nuove strutture per gli addetti della Dussmann service srl, società che a inizio 2015 si è aggiudicata l'appalto per la refezione degli ospiti della residenza per anziani, ma anche per le scuole primaria e secondaria di primo grado monticellesi.



Foto di gruppo per gli addetti della Dussmann, l'ing.Maggioni, i referenti della Casa di riposo e il sindaco

Sono state interessate ai lavori - finanziati direttamente dalla Casa di riposo per una spesa di circa 75mila euro e seguiti passo passo dall'ingegner Donato Maggioni - la zona delle celle e quella del lavaggio, rese più moderne e funzionali rispetto alle esigenze dei lavoratori che durante il periodo scolastico preparano fino a 900 pasti al giorno, picco massimo raggiunto nelle giornate di lunedì, tenendo conto degli ospiti della Casa di riposo, degli alunni delle scuole e della quindicina di utenti che usufruiscono della consegna del pasto a domicilio, servizio offerto anche nei giorni festivi.



Il sindaco Luca Rigamonti tra la presidente del CdA Laura Scaccabarozzi e la consigliera Alessandra Hofmann



Gli addetti della Dussmann service srl
''Abbiamo pensato ad un intervento che potesse sfruttare al meglio gli spazi a disposizione'' ci ha spiegato la consigliera del CdA della struttura, Alessandra Hofmann che ha seguito l'intervento insieme al collega Enrico Crippa. ''Sono stati rifatti i pavimenti, inserite le cappe nei punti in cui mancavano e riposizionate le celle frigorifere, in maniera tale da guadagnare maggiore spazio sfruttabile per il magazzino. Insomma, una ristrutturazione completa che non era mai stata attuata in maniera così intensiva: in passato si era intervenuti a seconda delle esigenze del momento''.



La zona del lavaggio rimessa a nuovo

Un'opera accolta di buon grado anche dai circa dieci addetti della Dussmann che sotto la supervisione della referente Monica Forlani lavorano tutti i giorni su tre turni fino alle ore 21, occupandosi della preparazione delle pietanze per gli anziani, per gli studenti, ma anche delle diete speciali alle quali viene posto un particolare occhio di riguardo.
''I lavori sono stati realizzati tenendo presente ogni aspetto a trecentosessanta gradi - ci ha detto la presidente del consiglio di amministrazione Laura Scaccabarozzi - ma soprattutto la funzionalità e la sicurezza per chi in questi locali ogni giorno lavora. Ringraziamo la Dussmann che ci è venuta incontro in questo periodo di cantiere, spostandosi nel centro cottura di Montevecchia e garantendo allo stesso tempo un servizio di qualità nonostante lo sforzo non indifferente dal punto di vista logistico. Un grazie lo vorrei rivolgere anche a tutti gli ospiti e ai loro familiari che hanno compreso la situazione e alla dottoressa Ilaria Maffezzoli, nostra tecnologa alimentare. Gestire una Casa di riposo con 126 ospiti significa anche porre quotidianamente attenzione a questo tipo di interventi e non soltanto agli aspetti socio-sanitari''.





I lavori durante il cantiere e il risultato finale

Il prossimo intervento che sarà portato avanti in Casa di riposo - in accordo con il Comune di Monticello - riguarda il raffrescamento dei reparti protetti; anche in questo caso i lavori saranno seguiti dall'ingegner Maggioni che dal 2001, come ha sottolineato il sindaco Luca Rigamonti, rappresenta un importante punto di riferimento tecnico nonchè una sorta di memoria storica per la struttura monticellese.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco