Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 186.167.262
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 13/10/18

Lecco: V.Sora: 83 µg/mc
Merate: 83 µg/mc
Valmadrera: 83 µg/mc
Colico: 74 µg/mc
Moggio: 82 µg/mc
Scritto Giovedì 09 agosto 2018 alle 12:19

Bottega dell'Arte: personale di Gerry Scaccabarozzi in Francia

Come sempre, successo assicurato per l'affermato pittore internazionale Gerry Scaccabarozzi in Francia, per la precisione a Roquebrune-sur-Argens in Provenza-Costa Azzurra, da dove è appena rientrato in Italia dopo la personale tenuta presso la Chapelle Saint-Michel in Place Alfred Perrin dal titolo "Les fantaisies de la penséè".



Il vernissage della mostra di Gerry

Il vernissage, alla presenza delle autorità locali, tra cui il sindaco della città Jean-Paul Ollivier, e di molti ammiratori delle opere di Gerry Scaccabarozzi, o semplicemente "Gerry" come dicono oltralpe, si è svolta martedì 31 luglio, come testimoniato dalla foto, e per il pittore italiano è l'ennesima affermazione in Francia, dove ha avuto grossi riscontri anche nei mesi precedenti, in particolare a Pernes-les-Fontaines, non lontano da Avignone.



I cavalli al galoppo sulle onde del mare, uno dei capolavori di Gerry Scaccabarozzi

Per quanto riguarda Roquebrune-sur-Argens, non è nuova a mostre di artisti italiani, tanto è vero che nel 2009 esposero nella bellissima località transalpina i pittori e gli scultori della "Bottega dell'Arte" di Missaglia, di cui Gerry Scaccabarozzi è direttore artistico, a proposito del quale il critico d'arte Silvano Valentini parla della sua "indiscussa abilità tecnico-formale con una rara capacità di trasmettere emozioni e poesia, coniugando sapientemente la fantasia con la costante attenzione alle problematiche esistenziali, che ne fanno un emblematico maestro dell'arte dei nostri tempi, con i requisiti della bellezza estetica e di un adeguato spessore concettuale".
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco