Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 188.627.846
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 05/11/18

Lecco: V.Sora: 43 µg/mc
Merate: 40 µg/mc
Valmadrera: 22 µg/mc
Colico: 28 µg/mc
Moggio: 70 µg/mc
Scritto Mercoledì 15 agosto 2018 alle 16:01

Castello: grave incidente tra un'auto e una moto in località Bevera. Centauro in codice rosso. La SP51 chiusa al traffico

La SP 51 in località Castello Brianza è bloccata in entrambi i sensi di marcia a causa di un grave incidente che si è consumato poco prima delle 15.30.


Vittima un centauro di 41 anni in sella a una potente motocicletta BMW che, dalle prime notizie non ancora ufficiali, sarebbe entrato in contatto con una vettura per poi cadere a terra riportando ferite importanti. Sul posto i sanitari coadiuvati dal personale dell'elisoccorso di Milano e i carabinieri della Compagnia di Merate.

L'incidente si è verificato in località Bevera di Castello poco dopo il santuario mariano. Secondo quanto è stato possibile apprendere (e che dovrà essere confermato dai rilievi delle forze dell'ordine), una Ford Fiesta di colore bianco condotta da un ragazzo con accanto una coetanea, stava procedendo in direzione Lecco quando all'altezza della sede dell'impresa edile Cesa si sarebbe avvicinata al centro della carreggiata per iniziare la manovra di svolta a sinistra.

Alle spalle, dalla stessa direzione di marcia, stava sopraggiungendo una moto di grossa cilindrata marca BMW che non ha potuto far nulla per evitare l'impatto. Il centauro - M.S. classe 1977 residente a Viganò - ha colpito in pieno la parte posteriore dell'utilitaria ed è cosi stato sbalzato dalla sella, cadendo pesantemente sull'asfalto e riportando ferite apparse da subito gravi.

La giovane che si trovava al volante, invece, comprensibilmente spaventata non è riuscita a governare l'auto schiantandosi contro il cancello dell'azienda. Sul posto si sono portati i soccorsi e le forze dell'ordine mentre la SP51 dal santuario e sino al confine con Dolzago è rimasta completamente interdetta al traffico.

La dinamica del sinistro sarà ora ricostruita dai carabinieri che dovranno stabilire le eventuali responsabilità in capo ai coinvolti nel sinistro.

Il ferito, una volta sottoposto alle prime cure del caso dai sanitari della Croce Verde di Bosisio, è stato trasportato in elisoccorso - nel frattempo atterrato nel vasto prato a margine della carreggiata - in ospedale a Varese.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco