Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 184.580.793
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 21/09/18

Lecco: V.Sora: 134 µg/mc
Merate: 149 µg/mc
Valmadrera: 155 µg/mc
Colico: 126 µg/mc
Moggio: 121 µg/mc
Scritto Venerdì 17 agosto 2018 alle 08:57

Missaglia: lavori anticipati per rifare la rete idrica in centro. Poi si passerà a Via Merlini

Partiranno con qualche giorno d'anticipo i lavori per la sistemazione della rete idrica in centro a Missaglia, inizialmente previsti nel mese di settembre. Un intervento propedeutico alla riqualificazione complessiva di Via Merlini, la principale arteria del paese. Il sindaco Bruno Crippa ha infatti reso noto che in accordo con Lario Reti Holding, si è deciso di dare il via alle opere il 20 agosto, non appena il posteggio del mercato sarà liberato dalle giostre, posizionate in questi giorni in occasione della tradizionale festa dell'Assunta.



Un paio di immagini di Via Merlini, interessata a frequenti problematiche alla rete idrica

''I lavori per il rifacimento della rete idrica interesseranno dapprima Via Teodolinda e Via Beretta, mentre successivamente il cantiere si sposterà in Vi Merlini'' ha spiegato il primo cittadino.
L'intervento prevede una durata di circa tre mesi; sono infatti in programma interventi particolarmente invasivi per lo scavo e per la sostituzione delle singole utenze lungo il marciapiede. ''La strada è ormai diventata pericolosa a causa gli avvallamenti, dei riporti dovuti agli interventi di ripristino delle rotture di rete, delle condizioni del pietrisco che hanno ulteriormente aggravato le condizioni di sicurezza della pavimentazione in porfido, già da tempo compromessa, compresi gli attraversamenti pedonali'' aveva spiegato a inizio estate Crippa, precisando che ''le continue rotture dei servizi del sottosuolo e l'elevato numero di perdite riscontrate, circa 20 dal 2010 ad oggi e del gas, rendono necessario e urgente un intervento di sostituzione della rete idrica nella tubazione principale e negli allacciamenti alle singole utenze lungo l'arteria''.



Durante i lavori la strada non sarà completamente chiusa, ma verrà garantito il senso unico alternato, mentre in accordo con l'Agenzia del Trasporto Pubblico, si cercherà di evitare il passaggio degli autobus. Una volta conclusi i lavori del sottosuolo, l'arteria necessiterà di circa 7 - 9 mesi di assestamento: di conseguenza il rifacimento complessivo della pavimentazione stradale sarà realizzato nella primavera - estate del 2019.
Tutti i dettagli saranno illustrati alla cittadinanza nel corso di un'assemblea pubblica in programma il prossimo 6 settembre.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco