Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 188.502.773
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 05/11/18

Lecco: V.Sora: 43 µg/mc
Merate: 40 µg/mc
Valmadrera: 22 µg/mc
Colico: 28 µg/mc
Moggio: 70 µg/mc
Scritto Sabato 18 agosto 2018 alle 12:38

Rogoredo: si sveglia nel cuore della notte e nota un ladro in camera, che poi fugge. Furto in un'abitazione di Via dei Tigli

L'accesso a Via dei Tigli da Via Volta
Ladri in azione questa notte in Via dei Tigli, a Rogoredo di Casatenovo. L'arteria - una traversa di Via Volta, nei pressi dell'area Fiera - si è resa nuovamente scenario di un furto ai danni di una delle villette presenti, come era già accaduto più volte in passato.
Secondo quanto ci hanno raccontato le stesse vittime, il colpo è stato messo a segno intorno alle ore 3 quando una banda di ignoti malviventi sono riusciti a penetrare nell'abitazione svitando la persiana della porta finestra sul retro e praticando successivamente un foro nel serramento attraverso il quale poter far girare la maniglia e aprire. Una condotta attuata senza destare rumore, perlomeno nelle fase iniziali: approfittando del fatto che gli occupanti dell'abitazione stessero dormendo, i ladri hanno passato in rassegna le varie stanze al piano terra e al piano superiore, aprendo armadi e cassetti, portati poi fuori in giardino dove sono stati accuratamente ispezionati alla ricerca di monili in oro e denaro contante.
La luce prodotta dalla torcia tenuta in mano da uno dei malviventi ha però richiamato l'attenzione della padrona di casa che nel dormiveglia ha scorto una figura che si aggirava nella sua camera da letto. Pensando inizialmente che si trattasse della figlia, l'ha chiamata per nome: sono bastati pochi secondi per capire che non era lei. Il ladro nel frattempo si è dileguato in fretta e furia insieme probabilmente ad altri complici, facendo perdere le proprie tracce.
Le vittime, scese al piano terra, hanno trovato l'abitazione completamente a soqquadro, sia all'interno, sia in giardino, dove erano stati portati borse e cassetti prelevati in casa, svuotati del loro contenuto. Subito è scattata la chiamata al 112 e nei minuti successivi sul posto si è portata una pattuglia di carabinieri per raccogliere la testimonianza dei padroni di casa e ricostruire l'accaduto. Una volta effettuata la conta dei danni, il bottino è stato ricondotto ad una somma di denaro contante prelevata dai malviventi, che nella loro ispezione hanno sottratto anche le chiavi di una delle auto, forse con l'intento di rubarla, ma senza fortunatamente riuscirci.
Nuovo colpo quindi in frazione Rogoredo, dove una manciata di settimane fa - come noto - si era registrata un'incursione ai danni di villa Giambelli, da tre anni ormai dimora di Silvio Berlusconi e della compagna Francesca Pascale.


I ladri erano penetrati nel giardino della residenza ''vip'' da Via del Germeone, dopo aver tentato di mettere a segno un furto in una villetta di Via San Gaetano. Non appena avevano varcato la recinzione della dimora era però entrato in azione il sofisticato sistema di allarme, che li aveva spinti alla fuga, con l'intervento sul posto di vigilantes e carabinieri, ed i rilievi che si erano protratti anche nella giornata successiva. Le telecamere del sistema di videosorveglianza a circuito chiuso avevano immortalato e ripreso due sconosciuti a volto scoperto mentre correrevano in un tratto di parco, per poi arrampicarsi di nuovo sul muro di cinta e scomparire nel nulla. Un'incursione avvenuta probabilmente per sbaglio e durata una manciata di minuti, ma che non ha mancato di far parlare di sè, se non altro per l'identità delle illustri vittime che quella notte stavano soggiornando proprio nella villa casatese.
Articoli correlati:
13.08.2018 - Rogoredo: banda di ladri in fuga ''passa'' dal parco di Villa Berlusconi. Nessun danno
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco