Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 202.500.237
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 03/06/19

Lecco: V.Sora: 181 µg/mc
Merate: nd µg/mc
Valmadrera: 183 µg/mc
Colico: nd µg/mc
Moggio: nd µg/mc
Scritto Venerdì 31 agosto 2018 alle 18:46

Casatenovo, Vismara: incontro tra i sindacati ed il commissario. Settembre mese decisivo

L'attività lavorativa procede, anche se un pochino a singhiozzo, al salumificio Vismara di Casatenovo. Una ripartenza stentata che nei giorni scorsi aveva spinto i sindacalisti di Cgil, Cisl e Uil a chiedere un incontro al commissario dr.Franco Cadoppi, nominato dal tribunale di Reggio Emilia a seguito della richiesta di concordato preventivo in continuità presentata a fine luglio dall'azienda che fa riferimento al gruppo Ferrarini.

La sede della Vismara Spa a Casatenovo

Il ''vertice'' si è svolto nella giornata di martedì e ha consentito alle parti di fare il punto su una serie di questioni, alcune di ordine meramente pratico, ma fondamentali per i lavoratori. ''Il commissario è stato molto disponibile: abbiamo affrontato i vari aspetti sul tavolo e posto alcune domande. Ora attendiamo le risposte che mancano'' ci ha spiegato Massimo Sala di Flai Cgil. ''Da quanto abbiamo potuto osservare in questi ultimi giorni sembra che la linea di affettatura stia procedendo bene, mentre viaggia più a rilento la produzione di salame e mortadella. Probabilmente perchè si tratta di prodotti a ciclo più lungo. Ad ogni modo l'auspicio è che si possa riprendere a pieno regime nonostante tutte le difficoltà del caso''.
Intanto ''a turno'' ci si sta avvalendo della cassa integrazione straordinaria, concessa a seguito dell'incontro in Regione del 31 luglio scorso. ''Stiamo tentando di gestirla in maniera equilibrata'' ha precisato Sala, ricordando che la scelta era stata quella di richiederla per tutti i 230 dipendenti del salumificio casatese ''a rotazione'', attraverso verifiche settimanali.
Se i salari di maggio e giugno risultano congelati dalla procedura concorsuale - che ha preso ufficialmente il via alla fine del mese successivo - sono stati bonificati un paio di acconti relativi ad agosto e agli ultimi giorni di luglio. In questa fase monitorata dal tribunale è consentito infatti il pagamento delle spese correnti, tra le quali quelle dei fornitori, oltre alla corresponsione dei salari ai dipendenti. C'è attesa quindi per il 12 settembre, data in cui è previsto il versamento del resto dello stipendio di agosto: un passaggio che i lavoratori attendono con ansia, già messi a dura prova dalla mancata corresponsione di ben due mensilità. E' invece ripartito lunedì il servizio mensa presso un ristorante del territorio, dopo un'interruzione durata alcune settimane, rendendo ancor più difficile il clima all'interno del salumificio di Cascina Sant'Anna.
Altro passaggio fondamentale è quello del 26 settembre prossimo, quando si terrà il secondo incontro al Ministero per lo Sviluppo Economico; per quella data ci si attende un piano concreto per il rilancio dell'azienda e la salvaguardia dei suoi lavoratori.
Per quanto riguarda invece la procedura, il tribunale emiliano aveva assegnato all'azienda un termine di 120 giorni per la presentazione della proposta concordataria in continuità aziendale del piano di ristrutturazione del debito. Una condizione che accomuna Vismara alle altre due sedi del gruppo Ferrarini di Reggio Emilia e Lesignano de' Bagni, in provincia di Parma.
Articoli correlati:
23.08.2018 - Casatenovo, Vismara: versati altri acconti ai lavoratori, ma si attende una ripartenza
07.08.2018 - Casatenovo, Vismara: versati ai lavoratori i primi due acconti delle mensilità arretrate
03.08.2018 - Casatenovo, Vismara: vertice al MISE per valutare le prospettive del gruppo in crisi
31.07.2018 - Casatenovo, Vismara: accordo per la 'cassa straordinaria' per un anno per tutti i 230 dipendenti dopo il vertice in Regione
30.07.2018 - Casatenovo, Vismara: attesa per l'incontro di martedì in Regione. E il 3 vertice al Mise
27.07.2018 - Casatenovo, Vismara: il tribunale di Reggio Emilia nomina un commissario. Si spera nel pagamento degli stipendi arretrati
27.07.2018 - Casatenovo: il sindaco apre il consiglio con un intervento su Vismara e la sua crisi. ''Massimo supporto a tutti i lavoratori''
26.07.2018 - Casatenovo: la ''Vismara'' prenota l'istanza di concordato in continuità. Stipendi arretrati. A rischio 200 posti di lavoro
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco