Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 192.707.250
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 03/01/19

Lecco: V.Sora: 83 µg/mc
Merate: 77 µg/mc
Valmadrera: n.d. µg/mc
Colico: 85 µg/mc
Moggio: 95 µg/mc
Scritto Venerdì 07 settembre 2018 alle 17:42

Sulla nuova moschea di Costa Masnaga

Molti di noi sono cattolici più o meno praticanti, diversi altri sono agnostici o atei, altri ancora valdesi o evangelici o di religione mussulmana. Bene, ognuno possa liberamente non professare o professare come ritiene il proprio credo. Con questo spirito, nella condivisione e rispetto degli artt. 19 e 20 della Costituzione respingiamo con forza le dichiarazioni dei Consiglieri Regionali Antonello Formenti della Lega Nord e Mauro Piazza di Forza Italia che, rispetto alla realizzazione di una moschea a Costa Masnaga, ci è parso vogliano tendere a maggiori controlli, che non esercitano però per altre situazioni. "Massima attenzione e vigilanza affinchè vengano rispettate tutte le misure sia regionali che nazionali" : in sintonia, così, le loro dichiarazioni. A fronte di questa dichiarazione, appuntiamo in primo luogo che la Lombardia del centro destra ha imposto, per cercare di impedire la costruzione di moschee, una legge sbagliatissima e anticostituzionale, in quanto nei fatti irresponsabilmente costringe i praticanti la religione islamica nelle direzioni che andrebbero evitate. In secondo luogo ai due consiglieri regionali "vigilantes" ricordiamo che la Lombardia secondo i dati ISTAT ha un pesante abusivismo edilizio che è pari al 6,8%, per non parlare poi dei dati relativi all'inquinamento e agli inquinatori, ai disservizi nella sanità e nei traporti regionali alle grandi e piccole ruberie, corruzioni e sprechi che fanno registrare danni a tutti i lombardi: questi sì, che avrebbero bisogno di maggior belligeranza da parte dei consiglieri regionali Piazza e Formenti. Altro che atteggiamenti ed impegni di attenzione ostativa nei confronti diversamente di chi chiede solo di pregare. Dio è morto: canta Guccini e non solo lui.
Sinistra Lavoro Lecco
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco