Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 184.570.210
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 21/09/18

Lecco: V.Sora: 134 µg/mc
Merate: 149 µg/mc
Valmadrera: 155 µg/mc
Colico: 126 µg/mc
Moggio: 121 µg/mc
Scritto Martedì 11 settembre 2018 alle 17:23

Cassago: concorso fotografico per il calendario ecologico 2019

La consigliera
Sabrina Ferrante
C'è tempo fino al 30 ottobre per partecipare al concorso fotografico indetto dal comune di Cassago Brianza in collaborazione con la biblioteca "Rita Levi Montalcini". Le dodici foto selezionate, una per ogni mese, andranno a comporre il Calendario Ecologico dell'anno 2019.
"L'idea è nata pensando a come riempire il calendario ecologico che annualmente l'amministrazione comunale fornisce alle famiglie con le scadenze della raccolta differenziata e tutte le informazioni relative all'area ecologica" ha spiegato la consigliera con delega all'ambiente Sabrina Ferrante. "Chiunque può inviare un massimo di cinque foto di altrettanti luoghi del paese, possibilmente relative a stagioni e mesi diversi così da poter associare a ciascun mese del calendario una foto rappresentativa del paese in quel periodo".
Come ogni anno, viene escogitato un modo per abbellire il calendario che accompagna i cassaghesi durante tutto l'anno. L'anno scorso si era scelto di pubblicare i disegni realizzati dagli studenti e dalle studentesse della scuola elementare al termine di un progetto di educazione ambientale mentre ancora prima a finire sul calendario erano state le foto con i momenti più salienti della Festa della Località. La pubblicazione dell'annuale calendario è anche un'occasione per tracciare un bilancio sulle attività e sull'impegno dei cassaghesi in ambito ambientale: "sono stati fatti dei passi avanti" ha detto la consigliera, spiegando come, nel caso della raccolta differenziata, Cassago Brianza abbia raggiunto gli obbiettivi posti da Silea. Altra novità è stata l'entrata di Cassago Brianza all'interno del parco Valle Lambro e del Parco Locale di Interesse Sovracomunale della Valletta. "Non possiamo considerarci arrivati anche se cerchiamo di migliorare il più possibile" ha confermato la consigliera Ferrante con la speranza che anche il concorso fotografico possa essere d'aiuto in questo senso.
A.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco