Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 188.502.787
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 05/11/18

Lecco: V.Sora: 43 µg/mc
Merate: 40 µg/mc
Valmadrera: 22 µg/mc
Colico: 28 µg/mc
Moggio: 70 µg/mc
Scritto Giovedì 13 settembre 2018 alle 09:01

Basket Costa: sconfitta nell'amichevole in salsa americana

Passo falso nella seconda amichevole della stagione 2018/19 per Basket Costa, che cede 57-61 a Central Washington University dopo una partita dai due volti. Inizio sprint al PalaMIA per Longoni e compagne, che si trovano in men che non si dica sull´11-0. La squadra americana si ricompatta subito salendo di tono fisicamente e Basket Costa fatica un po' ad adeguarsi ad un ritmo così alto. Il vantaggio si riduce fino al +5, ma le padrone di casa trovano buone soluzioni in attacco e lo scarto si dilata nuovamente sopra la doppia cifra a fine secondo quarto, 27-14.

Il terzo quarto si riapre con un nuovo cambio di ritmo delle americane, più in palla dal punto di vista fisico. Basket Costa rientra con meno intensità dagli spogliatoi, subendo diversi contropiedi in campo aperto. La B&P AutoRicambi risente un po´ dei carichi di preparazione e non riesce ad essere brillante fisicamente, ma trova comunque la forza per chiudere avanti la terza frazione, 36-35. Nell´ultimo parziale è l´equilibrio a farla da padrone: nessuno strappo importante e il match scorre punto a punto fino agli ultimi minuti. Qui le ragazze di Central Washington University scavano il solco decisivo grazie ad una migliore gestione dei possessi finali. Finisce 57-61 un test comunque utile a mettere nelle gambe delle ragazze un po´ di "benzina", con coach Pirola che ha allargato notevolmente le rotazioni nei due quarti finali per gestire le energie anche in vista dei prossimi impegni ravvicinati.

Ecco le dichiarazioni post-partita di coach Gabriele Pirola. In un periodo di rodaggio come quello attuale ci sta di faticare dal punto di vista atletico: c'è qualche preoccupazione o sei soddisfatto di quanto visto ieri sera? "Effettivamente è normale, considerato che la squadra si è allenata la sera prima e al mattino ha svolto un lavoro piuttosto pensate, le gambe erano un po´ imballate. Le rotazioni sono state molto ampie proprio per preservare le ragazze e non rischiare contrattempi dal punto di vista fisico. Quello che ho visto è in linea con questo periodo di preseason: un po´ di confusione alternata a dei bei sprazzi, in modo particolare dalle nuove, che mi ha dato spunti utili per il loro ruolo durante la stagione. Più si gioca, chiaramente, e più il processo di integrazione continua". Domenica c´è la fase finale della Coppa Lombardia: che squadra ti aspetti di vedere? - "Domenica mi aspetto una squadra che vuole continuare a lavorare su quello che sta assimilando in allenamento, senza distrazioni. E che, soprattutto, non abbia cali dal punto di vista mentale, in relazione agli obiettivi che si è posta".

Tabellino

Basket Costa - Central Washington University 57-61 (17-8, 10-6, 9-21, 21-26)

Discacciati 3, Allevi 1, Longoni 2, Frustaci 7, Fontana 2, Buscema 2, Baldelli 5, Picotti 4, Tibé 16, Vente 11, Capellini 4 All.: Pirola-Rossi-Ranieri

Ufficio Stampa Basket Costa
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco