Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 190.048.336
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 25/11/18

Lecco: V.Sora: 50 µg/mc
Merate: 42 µg/mc
Valmadrera: 51 µg/mc
Colico: 39 µg/mc
Moggio: 65 µg/mc
Scritto Domenica 23 settembre 2018 alle 14:52

Costa M.: il collezionista Besana mette in mostra oltre 750 autografi di volti noti

La sua passione lo rende ammirato e forse persino un pò invidiato. Pierangelo Besana di Costa Masnaga colleziona infatti autografi di personaggi illustri su scala internazionale ma anche noti volti a livello locale.


Pierangelo Besana con un libro che ha voluto donare alla biblioteca e un altro autografato da Bruno Chersicla

Alcuni di questi cimeli, oltre 7500, sono attualmente in mostra presso la biblioteca comunale Confalonieri, dove resteranno fino a sabato 29 settembre, visitabili negli orari di apertura.



Pierangelo ci accompagna e ci guida tra i quadri, dove ha raccolto insieme più ricordi in 50 anni, dal 1968 al 2018: non c’è un ordine temporale o una relazione legata al tipo di personaggio, ma gli autografi sono esposti in sequenza causale per non attribuire più importanza all’uno o all’altro volto noto.



Perché è proprio questo lo spirito con cui il masnaghese ha svolto in tanti anni la sua passione: semplicemente collezionare, al di là del colore politico, del giudizio morale, della simpatia o antipatia.



Pierangelo non raccoglie solo autografi, però, ma anche altri oggetti di vario tipo, tanto che il suo interesse si è dapprima orientato, quando era un giovane studente, ai francobolli, sui quali tra l’altro c’è un breve riferimento all’inizio della mostra al piano interrato, per ricordare da dove tutto è cominciato.



“Non ho avuto maestri e ho cercato, nelle mie collezioni, di non assomigliare a nessuno” ha dichiarato mentre ci confessa, con gran rammarico, di aver regalato alcuni autografi, che sono in parte andati persi. Nemmeno con la sua dipartita in Germania, dove ha lavorato per quasi un ventennio, ha lasciato la passione che, anzi, ha proseguito con grande slancio, avendo avuto l’opportunità di incontrare tanti altri volti, come i politici dell’epoca. Come lui stesso ha ammesso, però, questo hobby ha quasi completamente assorbito ogni istante del tempo libero, che veniva così sottratto alla famiglia.



Diversi i personaggi incontrati: si va dagli artisti come Bruno Chersicla, Andy Wharol o Jospeh Beuys, dai dittatori ai politici tedeschi e italiani, passando per i volti conosciuti della Scala di Milano e per le attrici dello star system di allora come Sofia Loren e Marilyn Monroe.



Per ciascuno conserva un ricordo perchè non tutte le firme sono state ottenute allo stesso modo: “Talvolta capitava che scattavo delle foto a queste persone e poi le facevo autografare in altre occasioni oppure lasciavo biglietti che poi mi tornavano indietro”.



Un impegno che richiedeva anche una certa tenacia e determinazione, mai mancate al masnaghese come emerge dall’aneddoto che racconta: “Ricordo ancora, nel 1985, di aver aspettato Jerry Lewis per tre ore davanti all’hotel dove alloggiava. Dopo tutto quel tempo, uscì un portavoce dicendo che non sarebbe uscito perchè ammalato. Ho lasciato il mio biglietto da visita e qualche dopo ho ricevuto la cartolina con il suo autografo”.



La mostra, organizzata al piano inferiore e superiore della biblioteca, resterà aperta fino a sabato 29 settembre: “Ho esposto per i ragazzi, per fare conoscere loro questa realtà. A questo proposito, mi ha stupito molto la mia nipotina che, durante l’inaugurazione, forse per farmi piacere, mi ha chiesto un autografo”.
Michela Mauri
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco