Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 202.307.914
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 03/06/19

Lecco: V.Sora: 181 µg/mc
Merate: nd µg/mc
Valmadrera: 183 µg/mc
Colico: nd µg/mc
Moggio: nd µg/mc
Scritto Lunedì 24 settembre 2018 alle 10:48

A2, Memorial Pasquini: Crema batte Costa nella finalina

Termina con un´altra sconfitta il Memorial Pasquini della B&P Autoricambi Costa Masnaga. Nella finalina per il terzo posto, infatti la squadra lecchese viene battuta dalla Tec-Mar Crema 67-50.


Un inizio piuttosto equilibrato lascia pian piano spazio a tutta la stanchezza per la seconda partita in due giorni. Le rotazioni limitate si fanno sentire. I primi problemi a trovare la via del canestro si riflettono anche in difesa, permettendo a Crema di chiudere la prima frazione avanti di 11, 24-13. La difficoltà a trovare soluzioni semplici su entrambi i lati del campo continua fino a metà del secondo quarto. Superata la pressione difensiva fisica di Crema, però Basket Costa ritrova fiducia e la riapre, arrivando all´intervallo lungo sotto solo di cinque lunghezze, 31-26. Nel terzo quarto aumenta la concentrazione, ma il calo fisico è inevitabile. Crema scappa e vola sul 54-37 al 30´. Da qui il match diventa più che altro un lungo test per provare schemi e soluzioni per il futuro. Lo svantaggio dura praticamente fino alla fine, visto che Crema si impone 67-50.

Si esprime cosi coach Gabriele Pirola sul match odierno: "Bisogna lavorare sul recupero fisico e sistemare vari aspetti, oltre che alzare il livello di fiducia. Abbiamo grandi pretese da noi stesse, com´è giusto che sia e dobbiamo starci dietro con l´impegno. Nonostante le difficoltà stiamo affrontando un po´ di aspetti tecnici: dobbiamo continuare così e recuperare fisicamente tutti". Sulle speranze di recuperare le infortunate: "Al momento non sappiamo chi potremo riavere per la prima di campionato: sono infortuni un po´ inusuali e c´è da incrociare le dita per rivederle con noi il più in fretta possibile".

Tabellino

Tec-Mar Crema - B&P Autoricambi Masnaga 67-50 (24-13; 31-26; 54-37)

Discacciati 10, Longoni 3, Frustaci 2, Vente 11, Baldelli 11, Picotti 7, Buscema 2, Capellini 4

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco