Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 202.500.191
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 03/06/19

Lecco: V.Sora: 181 µg/mc
Merate: nd µg/mc
Valmadrera: 183 µg/mc
Colico: nd µg/mc
Moggio: nd µg/mc
Scritto Lunedì 01 ottobre 2018 alle 18:37

Dimissioni protette, il 5 un convegno in ATS

Riflettori puntati sulle dimissioni protette venerdì 5 ottobre in ATS Brianza: presso l'auditorium dell'Agenzia di Tutela della Salute (Monza, viale Elvezia 2) è infatti in calendario una giornata dal titolo "Le dimissioni protette in ATS Brianza".

"Nel corso dei lavori, che prenderanno il via alle 9.00, illustreremo le linee guida sulle dimissioni protette messe a punto dalla nostra Agenzia, un documento innovativo che prevede un percorso di continuità assistenziale, uniforme su tutto il territorio, per qualsiasi soggetto, fragile e con bisogni complessi, che abbia la necessità di essere seguito dopo le dimissioni da una struttura di ricovero, sia essa pubblica o di privato accreditato", spiega la dottoressa Vincenza Iannone, responsabile della UOS Continuità Assistenziale del Dipartimento PIPSS di ATS Brianza e responsabile scientifico del convegno.

L'elaborazione delle linee guida è stata possibile anche grazie al contributo di Cittadinanza Attiva che ha condotto una rilevazione civica nel corso del 2017 sul territorio dell'ATS Brianza: venerdì verranno resi noti pure i dati di monitoraggio e di analisi epidemiologica reale e potenziale, nonché le informazioni relative all'offerta territoriale dei servizi disponibili.

"La condivisione delle linee guida sulle dimissioni protette permetterà ai partecipanti di conoscere le procedure operative adottate dalle diverse strutture in coerenza con le linee guida dell'ATS - aggiunge il Direttore Sociosanitario di ATS Brianza Oliviero Rinaldi - Inoltre sarà l'occasione per sensibilizzare gli operatori ospedalieri sulla presa in carico tempestiva e precoce dei pazienti potenzialmente candidabili alle dimissioni protette: non solo anziani ma chiunque, e in qualsiasi fascia di età, necessiti di essere seguito nel passaggio dalla fase acuta al rientro al domicilio, o nei servizi territoriali, attraverso interventi socio-sanitari e sociali integrati".

Per informazioni e iscrizioni: formazione@ats-brianza.it

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco