Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 192.707.171
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 03/01/19

Lecco: V.Sora: 83 µg/mc
Merate: 77 µg/mc
Valmadrera: n.d. µg/mc
Colico: 85 µg/mc
Moggio: 95 µg/mc
Scritto Sabato 06 ottobre 2018 alle 10:30

30 anni fa/43: Piazza Mazzini pedonale? Commercianti divisi. Sindaci in polemica per la chiusura della caserma di Missaglia

Piazza Mazzini a Casatenovo
Piazza Mazzini può tornare ad essere il centro storico e sociale di Casatenovo? Dopo la proposta lanciata da PCI e PSI all'amministrazione comunale del sindaco Giovanni Maldini per la sistemazione dello spazio pubblico, nel settembre 1988 in paese non si parla d'altro. Sollecitati dal ''tormentone'' del momento anche i commercianti esprimono la propria opinione, ma inaspettatamente non tutti sono a favore della chiusura della piazza e della sua completa pedonalizzazione. A preoccupare infatti è il tema parcheggi, o meglio il timore che la riduzione degli stalli di sosta possa scoraggiare gli avventori e quindi causare un calo di affluenza per i negozi. Ci si interroga poi sulla viabilità: com'è possibile consentire a Piazza Mazzini di allargare i suoi spazi, senza penalizzare il transito dei veicoli su un'arteria importante come la SP51, meglio conosciuta come la Santa? Di certo però, tutti concordano sull'opportunità di poter disporre di un'area maggiormente fruibile dalle famiglie, grazie ad esempio alla posa di panchine o comunque di spazi che favoriscano momenti di aggregazione per i cittadini casatesi e non solo.
Il sindaco Maldini intanto è di nuovo alle prese con la questione caserma dei carabinieri, in procinto di trasferirsi da Missaglia a Casatenovo. L'amministrazione comunale sta infatti investendo un miliardo di lire nella realizzazione di una nuova struttura militare in Via Bixio, al confine con Monticello. Eppure le polemiche con i vertici dell'Arma non mancano, anzi, si accendono, complici anche le dichiarazioni del procuratore della Repubblica di Lecco Salvatore Franchina. In un'intervista quest'ultimo esprime la necessità di potenziare la presenza di forze dell'ordine nella Brianza al confine con l'hinterland milanese, ritenendo i presidi attuali insufficienti rispetto alle necessità di pubblica sicurezza. Parole che vengono subito raccolte dal primo cittadino di Casatenovo e dal collega di Missaglia Gabriele Castagna, che da mesi ormai sostengono la necessità di valorizzare la presenza di entrambe le stazioni dei carabinieri. Il piano deciso dalla Benemerita è invece quello di chiudere la caserma missagliese di Via Matteotti, trasferendo i suoi militari nella nuova struttura di Casatenovo, non appena i lavori saranno conclusi.

Da sinistra i sindaci Giovanni Maldini, Gabriele Castagna e il procuratore Salvatore Franchina

L'appello dei due sindaci viene esteso ai colleghi del territorio: ben quindici di loro sottoscrivono una lettera per chiedere - ai livelli istituzionali più alti - di mantenere la stazione militare di Missaglia, con alle spalle mezzo secolo di storia e ristrutturata soltanto pochi anni prima. I due primi cittadini hanno le idee molto chiare e non sembrano disposti ad accettare sommessamente decisioni calate dall'alto. Non resta che attendere le prossime ''mosse'' dell'Arma.
Intanto l'amministrazione comunale è soddisfatta per l'andamento della Civica Scuola di Musica, in procinto di trasferirsi in Villa Mariani. Il direttore Massimo Mazza spiega che, a seguito del potenziamento dell'offerta, le adesioni degli iscritti hanno già superato il centinaio, tanto da richiedere un aumento del numero di insegnanti.

La principessa Paola in visita a Monticello

In quegli stessi giorni a Monticello c'è fermento e curiosità per la visita della principessa del Belgio Paola di Liegi, giunta in visita all'amico Edilio Rusconi, il noto editore proprietario dell'omonima villa in centro paese. Presenti a poca distanza i bambini delle classi quarta e quinta elementare, l'ospite dal ''sangue blu'' chiede di poterci parlare, intrattenendosi per alcuni minuti e regalando loro un vero e proprio incontro ''da fiaba''.
Articoli correlati:
22.09.2018 - 30 anni fa/42: P.zza Mazzini, PCI e PSI chiedono un restyling per renderla più viva. A Cremella 'braccio di ferro' sui visoni
23.08.2018 - 30 anni fa/41: Vismara passa a Nestlè, ''vertice'' in municipio. A Barzanò atteso il card.Martini per il 35° di don Giuliano Sala
12.08.2018 - 30 anni fa/40: luglio tempo di sagre e feste a Casatenovo dove la chiesa di Sant'Anna chiude per cedimento. A Sirtori è crisi idrica
27.06.2018 - 30 anni fa/39: a Casatenovo festa per il Palio organizzato da don Fermo. Preoccupano le crepe nel campanile di Galgiana
31.05.2018 - 30 anni fa/38: il comitato de ''La Santa'' chiede interventi per la sicurezza della via. A Missaglia furti al Monastero e a scuola
05.05.2018 - 30 anni fa/37: in agenda una nuova strada per le piscine e la sistemazione di Villa Ratti. Vertice sulla linea del ''Besanino''
18.04.2018 - 30 anni fa/36: lavoratori di Agrati-Garelli e Vismara col fiato sospeso per il cambio di proprietà. In pensione il maresciallo Salvati, comandante a Cremella
04.04.2018 - 30 anni fa/35: rapine, arresti e incendi scuotono il marzo '88. A Casatenovo si attende il 'matrimonio' tra Vismara e Nestlè
27.02.2018 - 30 anni fa/34: dopo le rapine, protesta per la chiusura della caserma di Missaglia. A Cremella un'ordinanza contro i...visoni
08.02.2018 - 30 anni fa/33: Villa Greppi 'evacuata' per le crepe nelle classi ma c'è un boom di iscrizioni. Congelati i 67 esuberi all'Agrati-Garelli
20.01.2018 - 30 anni fa/32: l'Agrati-Garelli annuncia 80 esuberi, mentre è ormai certa la chiusura della caserma dei carabinieri di Missaglia
02.01.2018 - 30 anni fa/31: i lavori per la piscina e la sicurezza della ''Santa'' chiudono il 1987. Caserma di Casatenovo pronta...e Missaglia?
08.12.2017 - 30 anni fa/30: comunisti critici sulla Città Brianza di Maldini. Poliambulatori all'Inrca e a Monticello nasce la Polisportiva
21.11.2017 - 30 anni fa/29: altro incidente mortale sulla Santa, monta la protesta dei cittadini. A Missaglia scuola intitolata a Moneta
25.10.2017 - 30 anni fa/28: rapine e aggressioni riempiono le cronache. A Casatenovo e Missaglia tiene banco la sicurezza stradale
08.10.2017 - 30 anni fa/27: a Casatenovo si parla di ''Città Brianza'' e si fa festa per don Fermo. Proteste per la pericolosità della Sp51
12.09.2017 - 30 anni fa/26: destino incerto per Villa Cioja, mentre Maldini sogna un ufficio postale a Rogoredo. Don Fermo vice parroco
24.08.2017 - 30 anni fa/25: Cassago spera di avere le reliquie di S.Agostino. L'estate non ferma la ''nera'' tra aggressioni e strane 'scoperte'
11.08.2017 - 30 anni fa/24: Maldini tira dritto sull'idea di ''Città Brianza''. A Villa Cioja (Missaglia) si insedia la biblioteca e forse gli Alpini
26.07.2017 - 30 anni fa/23: incidenti mortali sulla 'Santa', a Casatenovo la protesta. Poche iscrizioni, scuola di Cortenuova a rischio
04.07.2017 - 30 anni fa/22: ottava rapina in due anni alla 'Posta' di Sirtori A Missaglia comitato per ''salvare'' il Monastero dal degrado
15.06.2017 - 30 anni fa/21: sgominata banda di rapinatori e 5° assalto all'ufficio postale di Monticello. Ancora polemiche sulla nuova caserma dei carabinieri a Casatenovo
16.05.2017 - 30 anni fa/20: quasi conclusa la caserma dei Carabinieri, che fine farà quella a Missaglia?
23.04.2017 - 30 anni fa/19: Cassago vota un odg per salvare il ''besanino''. Nozze Vismara-De Benedetti e Maldini lancia la Città Brianza
05.04.2017 - 30 anni fa/18: cantiere della piscina fermo, minoranze critiche. A Cortenuova si progetta la nuova strada al servizio della zona industriale
10.03.2017 - 30 anni fa/17: fermo il cantiere della piscina, preoccupazione tra i sindaci. L'amministratore dell'Agrati-Garelli 'fa chiarezza'
15.02.2017 - 30 anni fa/16: timori per le sorti dell'Agrati-Garelli, confronto tra i sindaci e l'azienda. Settimo ''colpo'' alla Posta di Maresso
18.01.2017 - 30 anni fa/15: l'Agrati-Garelli annuncia 159 esuberi. Ritardo sui lavori per la piscina e a Cremella problemi con i...visoni
01.01.2017 - 30 anni fa/14: il 1986 ''si chiude'' con una rapina alle Poste di Monticello e una banda dedita allo spaccio sgominata dai CC
06.12.2016 - 30 anni fa/13: ipotesi scuola di musica a V.Mariani, mentre a Missaglia si insedia un aeroporto. Un ''giallo'' alla Grande Casa
17.11.2016 - 30 anni fa/12: in forse il centro alla Colombina, residenti sul ''piede di guerra''. A Barzanò timori per la chiusura dell'USSL
14.10.2016 - 30 anni fa/11: a Casatenovo polemiche per l'acqua...rossa e le minoranze criticano il Prg. Furti e arresti riempiono le cronache
21.09.2016 - 30 anni fa/10: a Campofiorenzo il cardinal Martini inaugura la nuova chiesa. Rapina in villa e un 18enne muore in un sinistro
27.07.2016 - 30 anni fa/9: guasto alla rete idrica, Casatenovo senza..acqua. A Barzanò il preside va in pensione e Monticello lavora al Prg
02.07.2016 - 30 anni fa/8: che futuro per il Monastero di Missaglia? Nuova area industriale a Cortenuova e a Casatenovo in scena il Palio
12.06.2016 - 30 anni fa/7: ''La Colombina chiede un centro sociale. Al via i lavori per le piscine, a Besana timori per le sorti del 'Viarana'
13.05.2016 - 30 anni fa/6: la ''banda dei municipi'' colpisce anche a Viganò. A Casatenovo si lavora per salvare Villa Facchi e Villa Mariani
12.04.2016 - 30 anni fa/5: a Casatenovo preoccupa il traffico, oltre 2mila mezzi ogni ora sulla ''Santa''. Nuova ondata di furti e truffe
20.03.2016 - 30 anni fa/4: tenenza dei carabinieri, Merate e Casatenovo se la contendono. Barzanò, alle medie si può insegnare l'inglese
01.03.2016 - 30 anni fa/3: un ''fronte del no'' contro la Usmate-Nibionno. Riapre la biblioteca di Monticello, chiude l'Enel a Cremella
17.02.2016 - 30 anni fa/2: due banditi armati rapinano la BPL di Casatenovo. A Monticello preoccupa la collina, a Besana ''vertice'' sul treno
07.02.2016 - 30 anni fa/1: rapina in banca, furti e gravi incidenti stradali. La maggioranza casatese in crisi, al via la gara per la piscina
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco